Icardi, rientro vicino? Incontro tra Marotta ed il suo entourage, c'è ottimismo

Adjust Comment Print

Dopo il pareggio in Europa League a Francoforte, Luciano Spalletti torna a parlare in conferenza stampa.

KEITA' E PERISIC DISPONIBILI - Spalleti annuncia il rientro del senegalese fermo da due mesi e il pronto recupero del croato, uscito anzitempo con l'Eintracht: "Perisic sarà a disposizione anche se un po' affaticato". I nostri sono tifosi scelti, perché nei momenti di difficoltà ti fanno vedere che vogliono anche loro un po' di responsabilità su quello che sarà l'esito della partita.

Roma, esonerato Di Francesco: "Ranieri pronto a tornare"
Ma fuori dall'Italia Ranieri viene ricordato inevitabilmente come l'uomo che ha fatto vincere la Premier League al Leicester . In pole per la sua successione ci sarebbe chi conosce meglio la piazza, ossia Claudio Ranieri .

Su Icardi: "Non sono molto aggiornato di quanto accaduto ieri, ma chi meglio di #Marotta sa affrontare questa situazione?" Ma chi meglio di Marotta sa portare avanti questa situazione? È a conoscenza dei fatti avvenuti e che devono essere chiariti, e lui dall'esperienza e dalla professionalità che ha tutelerà sicuramente tutte le parti. C'è ottimismo per il raggiungimento di una pace o comunque di una tregua - almeno fino a giugno, quando le strade con la società targata Suning potrebbero davvero dividersi - che possa permettere al tecnico di riavere il numero 9, non più capitano dell'Inter da metà febbraio, per le partite successive a quella di domenica contro la Spal. La raccomandazione a Lautaro è stata fatta subito dopo che ha preso l'ammonizione precedente. "Penso sia difficile vederlo nel derby e quindi la differenza la farà il lavoro giornaliero".

"Intanto dalla riunione è filtrato il primo risultato: la fascia da capitano "non è più una pregiudiziale, né lo è la parte economica ". Noi vogliamo averlo in campo, siamo i suoi compagni. E' un segnale che qualcosa si sta muovendo, il secondo passo verso l'intesa si spera arrivi a una conclusione.

Comments