Non siamo felici dell'arbitraggio L'episodio nel tunnel? Una sceneggiata

Adjust Comment Print

Vittoria con un po' di nervosismo per l'Atalanta che lascia Genova tra le proteste della Sampdoria, irritata a causa dell'atteggiamento tenuto da Gasperini al momento delle sua espulsione. Al Centro Bortolotti, invece, solo Toloi lavora da osservato speciale. Non è possibile che tutti i giorni io debba vendere la Sampdoria.

ATALANTA (3-4-1-2): Gollini; Mancini, Djimsiti, Masiello, Hateboer; de Roon, Freuler, Gosens; Gomez (73' Pasalic); Ilicic (86' Castagne), Zapata. "È stata una partita talmente bella che non merita altri commenti nei confronti di persone poco serie".

La Dea gioca sempre per vincere. Questi episodi non devono avvenire, noi dirigenti abbiamo una responsabilità nei confronti di tutto il mondo che ci guarda.

Sampdoria, il punto sugli infortunati.

Quirinale, Mattarella consegna le onorificenze Omri: tra loro anche un siciliano
L'impegno politico è una cosa in più, è un impegno aggiuntivo a quella che è la propria dimensione nella vita sociale. Un esempio di grande cuore che è stato riconosciuto quest'oggi dal Presidente Mattarella .

GLI INFORTUNATI - "Quagliarella, Ramirez e Tonelli saranno convocati. gli ultimi due dovranno ritrovare il ritmo partita ma è importante che stiano bene".

È presto per fare previsioni sulla corsa Euroa, infatti Gasperini pensa che per un primo bilancio dovremo aspettare almeno dopo il Chievo.

Infine un particolare auspicio: "Spero che Zapata superi Ronaldo, sarebbe una gran cosa per il gruppo". A confermare questa dinamica il vice presidente della società, Antonio Romei: "Non c'è stata nessuna provocazione né alcuna sceneggiata - ha detto ai microfoni di Sky Sport -".

Comments