Atletico Madrid, Koke: Sappiamo che sarà difficile ma vogliamo passare il turno

Adjust Comment Print

"Siamo pronti per questa grande serata, vogliamo fare una grande partita". Archiviata con serenità la serie A (18 punti di vantaggio sul Napoli), i bianconeri sono a caccia della rimonta nella partita di ritorno degli ottavi di Champions League contro l'Atletico Madrid. Bisognerà esssere bravi a capire i momenti della partita, capire quando bisogna fare delle cose e quando altre. "In futuro si potrà miglorare, ma non c'è dubbio che sia in Italia che in Inghilterra questo viene seguito molto".

Più certezze ma tante assenze per Simeone, costretto a rinunciare agli squalificati Diego Costa e Thomas e probabilmente agli infortunati Filipe Luis e Godin. Chi mancherà di più?

All'andata è passato il messaggio che Simeone abbia vinto con la cattiveria e che la Juve si stata morbida, quanto vorrebbe vincere con il suo stile, magari anche con giocatori come Spinazzola non abituati a queste partite e che potrebbero giocare?

C’è posta per te, Andrea e Veronica: Maria De Filippi imbarazzata
Proprio per questo, la sua amica Maria De Filippi le ha consentito di invitare in studio quattro candidati tra i quali scegliere . E niente ha fatto neppure Maria De Filippi , che di solito insiste fino all'ultimo con i suoi ospiti.

Morata è importante come tutti gli attaccanti e dà soluzioni per sostenere il gioco, per far avanzare la squadra e per sfruttare gli spazi che una formazione che spinge molto come la Juventus può lasciare vicino alla sua porte. Cercherò di far giocare quelli che mi possono dare una mano. Ultima in ordine di tempo, poi, ecco la candidatura del Bayern Monaco che, stando a quanto riportano i media tedeschi, starebbe preparando una proposta di 120 milioni di euro da inoltrare alla Juventus in estate per il cartellino di Dybala.

Il ragazzo ha sfruttato la chance accordatagli da Allegri in attesa di cedere il posto ai titolari contro l'Atletico Madrid nella sfida dell'anno, ma qualora ci fosse bisogno nel finale il tecnico potrebbe clamorosamente pensare di inserire il classe 2000. Si aspetta di più da Ronaldo? Devo valutare e scegliere, visto che oggi mi si è fermato Douglas, quindi cambi in panchina con caratteristiche precise ne ho pochi. "Queste sono le grandi notti, quelle fantastiche: le notti di Champions", ha detto Ronaldo ai microfoni di Juventus TV. Anche per questo siamo fiduciosi. Dovremo fare bene e spezzettare la sfida in più fasi, alternando momenti in cui andare a mille e altri in cui respirare.

Non è un'Allegrata. Caceres è un giocatore straordinario e di assoluto rendimento.

Comments