Roma, la Uefa sta con Cakir: ?Nessun errore chiaro ed evidente?

Adjust Comment Print

Le immagini mostrano Florenzi trattenere leggermente la maglia di Fernando, lontano dal pallone, ed in posizione probabile di fuorigioco. L'arbitro inizialmente lascia proseguire, ma viene richiamato dall'addetto al VAR.

ROMA -La sconfitta nel derby contro la Lazio e l'eliminazione dalla Champions per mano del Porto, hanno portato all'esonero di Di Francesco e alle dimissioni di Monchi da ds della Roma. "L'arbitro è stato quindi informato dal VAR che in seguito al controllo non era stato riscontrato un chiaro ed evidente errore e che non c'era la base per un intervento del VAR e una On Field Review".

L'arbitro Çakır si trovava vicino all'azione e ha visto il potenziale episodio dal vivo, non ravvisando alcun fallo.

Calciomercato Milan: Conti chiede spazio a Gattuso
Conti viene da un infortunio gravissimo, aveva giocato tanto contro l'Empoli e ha proseguito il suo percorso. Sulla stagione: "Ci sono dei momenti in cui bisogna ottenere punti in maniera meno pulita, meno brillante".

A quanto pare, però, la UEFA non intende assecondare le proteste della Roma, concentrate in particolare sulla decisione dell'arbitro Cakir di non avvalersi del VAR per decidere sul possibile rigore, allo scadere dei supplementari, per fallo su Schick. Successivamente ha ritardato la ripresa del gioco per far sì che il VAR analizzasse in maniera più chiara le immagini, che non hanno evidenziato irregolarità. "Io devo congratularmi con il VAR perché tutte le decisioni sono state corrette".

L'intervento della Uefa dovrebbe temporaneamente placare le polemiche che, al fischio finale, non sono certo mancate dalla tifoseria giallorossa.

Comments