Impresa Champions, Ronaldo festeggia al ristorante: per lui un'ovazione da star

Adjust Comment Print

A differenza degli altri anni, ci sarà un tabellone "tennistico", con quattro squadre da un lato e quattro dall'altro, che permetterà di sapere anche quali potranno essere le semifinali (gli anni passati dopo i quarti di finale c'erano invece dei nuovi sorteggi) e quali squadre potrebbero incontrarsi solo in finale e non prima. Ma occhio alle outsider: il Porto che ha eliminato la Roma, forse la squadra più abbordabile del lotto; il solido Tottenham di Pochettino che non ha avuto problemi contro il Borussia Dortmund; l'Ajax spumeggiante che ha sbattuto fuori il Real Madrid: i ragazzini di ten Hag possono rappresentare un cliente scomodissimo per tutti; e infine il redivivo Manchester United di Solskjaer, che in modo rocambolesco ha eliminato il PSG e che ai quarti recupererà molti uomini, tra infortunati e squalificati. Non ho mai dubitato di te!

Espulsione per il giovane imitatore croato
L'arbitro mostra il cartellino rosso al giovane calciatore croato

"Viva Ronaldo". Poi una risata e una foto sicura di Ronaldo". Dovremmo ringraziare il padre e la madre di CR7 e ovviamente Dio per averci dato questo grande uomo e incredibile giocatore. Allegri ha compiuto un vero e proprio capolavoro tattico, interpretando perfettamente il match sul piano strategico e tarando al meglio ogni scelta sia in sede di formazione iniziale che di mosse in corso d'opera. Chi lo dice che Simeone non si stesse rivolgendo ai tifosi e poi siamo sicuri che fosse comunque un gesto diverso. "E non provate a cliccare sullo schermo per il suo numero".

Juventus-Atletico Madrid, Bonucci: "Che risposta a chi già festeggiava!"
Le loro assenze pesavano ma non più delle nostre. "E' una grande serata per il popolo juventino". Non si aspetta altro che l'errore. Qualcuno stava già festeggiando.

Comments