Via della Seta: Di Maio, non è alleanza, accordo nel governo

Adjust Comment Print

Zero sul fatto che il terrorista sia un fascista dichiarato.

Il vicepremier Luigi Di Maio assicura che nel governo c'è "totale accordo".

Il memorandum d'intesa tra Italia e Cina sulla 'Belt and Road Initiative', la nuova Via della Seta voluta da Pechino per connettere Asia, Europa e Africa, ha sollevato un polverone di polemiche visto che l'Italia starebbe per diventare il primo paese del G7 ad appoggiare formalmente la spinta all'investimento globale della Cina.

"Salvini dice che noi non vogliamo le opere?" Proviamo allora per un istante a trasformarci in palombari nella mente labirintica del capo politico del Movimento 5 Stelle. Mi domando ora: Di Maio avrà pensato anche lui a quel fondamentale tomo? Queste le parole del vicepremier durante la sua conferenza stampa alla Camera. Immediata la reazione di rabbia dei parlamentari che giudicano inaccettabile il dover versare il rimborso in un conto privato e rivendicano la loro intenzione di ritornare i loro compensi allo stato.

Incendio a Jerez, distrutte tutte le MotoE
Cancellate le sessioni in programma per giovedì e venerdì, a rischio lo stesso inizio del campionato. Il circuito di Jerez sta infatti ospitando i primi test pre-stagionali della MotoE .

"Il cambiamento culturale che dobbiamo raggiungere è comprendere che sull'ambiente non ci sono vincitori, né vinti: qui o vinciamo tutti, o perdiamo tutti. In Italia siamo troppo condizionati". Ad alimentare i malumori c'è la decisione di intestare i rimborsi a Di Maio.

Continuano le polemiche all'interno del Movimento 5 Stelle per il nuovo corso intrapreso dal partito di Casaleggio. Si tratta di Virginia Saba, cagliaritana di 36 anni. Moltissimo". E ancora che il sesso fra omosessuali "è un gesto di violenza, di sottomissione.

Ma forse stavamo cercando di ritracciare cos'è esattamente una "destra di sfigati" e invece siamo finiti in un seminario di proctologia.

Senza il bisogno di improvvisare un giudizio universale sulla Cina, senza la necessità di sposarne le politiche in maniera più o meno informata, sarebbe sufficiente una pur modesta conoscenza della nostra storia repubblicana per leggere la questione in termini molto più equilibrati, e sottratti all'isterismo provinciale di questi micropolitici d'accatto. Insomma, Di Maio, cos'è la destra? Io penso che il M5s debba continuare a chiedere di rivisitare il progetto.

Comments