Quagliarella gol, manita Samp: 5-3 al Sassuolo

Adjust Comment Print

La Sampdoria si è imposta per 5-3 a Reggio Emilia contro il Sassuolo nel primo anticipo della ventottesima giornata di serie A. I liguri, sempre in controllo del match, salgono in classifica all'ottavo posto a quota 42 punti, Sassuolo fermo a 32.

Incendio a Jerez, distrutte tutte le MotoE
Cancellate le sessioni in programma per giovedì e venerdì, a rischio lo stesso inizio del campionato. Il circuito di Jerez sta infatti ospitando i primi test pre-stagionali della MotoE .

Applausi al suo arrivo al Mapei Stadium, standing ovation nel momento della sua uscita dal campo. Archiviata la bravata genovese, Defrel mostra di potersi ancora imporre in questo finale di campionato e lo fa, sorprendentemente, sulla trequarti, ribadendo che non necessariamente deve essere considerato un'alternativa a Gabbiadini, ma può coesistere con lui e Quagliarella quando la partita consente di essere più offensivi e propositivi. Nella ripresa Praet ha segnato il 4-1 dopo pochi secondi, su assist di Murru. Errore gratuito in fase di impostazione per il Sassuolo subito punito, e buon per i neroverdi che lo stesso Defrel si divori immediatamente dopo il raddoppio, di nuovo bravo a soffiare palla a Peluso ma stavolta chiuso da Consigli in uscita. Tre reti in quattro minuti, è sull'1-3 che si va all'intervallo. Si chiude con la sportiva standing ovation a Quagliarella, rilevato da Sau, e con la perla di Babacar, gran destro a giro sul secondo palo che fredda Audero.

Comments