Italia Under 21, Di Biagio: "Troppo nervosi, dobbiamo avere pazienza"

Adjust Comment Print

Lasciate alle spalle le sconfitte con Inghilterra e Germania (entrambe per 2-1), l'Under 21 si accingeva a fronteggiare un altro test probante in amichevole contro l'Austria, anch'essa qualificata alla fase finale della kermesse continentale che l'Italia ospiterà per la prima volta nella sua storia.

Gli Azzurrini partono bene, ma quando i ritmi si abbassano rischiano in paio di occasioni gli attacchi dell'avversario con Audero costretto a qualche intervento salva risultato. Ci provano poi Murgia, ancora Bonazzoli e poi Locatelli, ma la squadra di casa non trova il vantaggio. Le due opportunità spaventano gli Azzurrini e danno coraggio agli ospiti, pericolosi prima dell'intervallo con Honzak sul quale è ancora bravissimo il portiere italiano che mette la sfera in angolo. Al 48' sull'asse Mandragora-Bonazzoli, l'attaccante azzurro cerca di sorprendere Schlager ma il suo tiro è centrale. I cambi in attacco producono poco e niente, finché all'88' Parigini si invola sulla sinistra e crossa sul secondo palo basso dove né CutroneValzania in scivolata riescono a mettere in rete a porta vuota. Siamo comunque ripartiti da un pareggio dopo un lungo periodo di attesa, magari, qualcuno sarà deluso ma davanti avevamo una squadra fisica, quadrata e tatticamente accorta com'è l'Austria.

Migranti: Salvini, 'nave inserita in traffico esseri umani, giusto sequestro'
La Procura di Agrigento ha aperto un fascicolo a carico di ignoti per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. Il ministro degli Interni non si è comportato con il pugno di ferro come nel caso Diciotti .

"Abbiamo fatto una buona mezz'ora, poi ci siamo un po' disuniti - dichiara a fine partita il commissario tecnico - abbiamo spesso perso delle palle ingenuamente e abbiamo perso un po' di certezze in una gara in cui soprattutto all'inizio potevamo fare gol". Ora, la prossima tappa di avvicinamento ad Euro 2019 è fissata per lunedì a Frosinone contro la Croazia, altra finalista della rassegna continentale, un ultimo ed importante step in vista del cruciale appuntamento di giugno. "Dobbiamo avere più pazienza".

Comments