MotoGp, "pinna" regolare: confermata la vittoria di Dovizioso in Qatar

Adjust Comment Print

Giornata in rimonta anche per Valentino Rossi che dal decimo tempo della mattina, è riuscito a spingersi fino alla sesta piazza. Ad aggiungere pepe e incertezza ci sarà la recente riasfaltatura della pista sudamericana, che toglie punti di riferimento a tutti i team. L'Ad Aprilia Massimo Rivola ha ribadito dopo la conferenza stampa piloti l'esigenza di maggior chiarezza proprio sul regolamento, rivolgendosi allo stesso Aldridge.

"Il Qatar è una pista dove di solito ho dei problemi, non è stato facile ma è stato un risultato importante". Tutto il sistema MotoGP a questo punto rischia di perdere di credibilità, viste la poca stima che in questo momento gli altri grandi team coinvolti nella vicenda sembrano attribuirgli.

Infine, sul post gara in Qatar e su che cosa si aspetta dall'imminente GP di Argentina: "Posso ritenermi soddisfatto della gara in Qatar, è stata una gara positiva". "La gara in Argentina è strana, bisogna vedere quali saranno le condizioni, a cominciare dal meteo che speso complica i piani nelle libere".

Michele Bravi rompe silenzio dopo incidente: Cerco di costruire realtà
Dopo lunghi quattro mesi dall'incidente dove è rimasta coinvolta una vittima, ha scritto un messaggio su Twitter . L'avvocato del cantante sostiene che l'auto stesse svoltando a sinistra per accedere a un passo carraio.

Dopo la vittoria della Ducati, ecco quella della Honda. Sapevamo di essere messi bene, ma ci siamo presentati con diversi dubbi dato che il tracciato è differente dal Qatar. "Ma non so cosa succederà in futuro per noi". Sono contento di come è andata e di essere tornato ad avere una buona sensazione sulla moto. "La Honda e la Suzuki sono molto veloci, ma non ci dobbiamo dimenticare della Yamaha, in gara loro alla fine ci sono sempre".

La prima delle Honda è guidata da Cal Crutchlow: l'inglese conferma il passo avanti della giapponese in termini di potenza pura (per lui un picco di 334.4 kmh orari) e finisce dietro a Mack di un solo millesimo. "Mi aspetto una Honda e una Suzuki molto competitive".

Comments