Gp Bahrain, Leclerc: "Andrò a dormire pensando alla gara"

Adjust Comment Print

La pole position del Gp Bahrein è andata al francese Charles Leclerc su Ferrari. Leclerc è riuscito a svicolarsi, Vettel no e così è dovuto ricorrere a un secondo tentativo per non rischiare di fermarsi lì.

CAMILLERI OTTIMISTA - Nel paddock anche Louis Camilleri, amministratore delegato della Ferrari, che ha espresso grande fiducia nel team diretto da Binotto: "Nel passato c'era troppa pressione e quando c'è troppa pressione".

La furia della Sensi: "Pallotta, basta bugie sulla mia famiglia"
Forse il presidente è mal informato o mal consigliato. " Sono pronta a confrontarmi con lui quando vuole su questo argomento per spiegarglielo direttamente ".

La stagione 2019 di Formula Uno è giunta al secondo appuntamento in programma n Bahrain, una pista che sembra portare bene alla Ferrari, desiderosa di riscatto dopo la prova al di sotto delle aspettative in Australia. Il francese continua ad arrancare ed il tredicesimo tempo è un risultato pessimo, considerando anche come vengono trattati i piloti che non portano quanto ci si aspetta da Helmut Marko. "La Ferrari ha trovato un passo incredibile però non significa che domani non potremo batterli, faremo di tutto per dargli del filo da torcere".

Non altrettanto positivo il primo weekend in Red Bull di Pierre Gasly, undicesimo al traguardo dopo essere scattato dal fondo della griglia. Addirittura, la seconda fila virtuale della Mercedes viene rovinata dall'ottimo tempo di Lando Norris, che riesce a piazzare la sua McLaren al 4° posto. "Staserà dormirò per essere nelle migliori condizioni per la gara di domani". Fuori dalla manche finale anche la seconda Toro Rosso di Daniil Kvyat e l'altra Racing Point di Sergio Perez (rispettivamente 15° e 14°). Bisognerà vedere se anche quest'anno sarà così. "Come sempre, la vera sfida sarà gestire la trazione, su un circuito variabile con temperature in calo e l'asfalto più abrasivo di tutta la stagione".

Comments