Morto Jean-Louis David, era malato da tempo

Adjust Comment Print

Addio al mago del capello.

Il parrucchiere star Jean-Louis David è morto a 85 anni in seguito ad una lunga malattia.

Nato nel 1934 a Parigi, David, proveniente da una famiglia di parrucchieri, all'inizio tenta la strada della moda. Negli anni Cinquanta aveva aperto il suo primo salone a Parigi, in Rue Matignon, frequentato dalle attrici più famose dell'epoca.

Mick Schumacher stupisce: battuto Hamilton
Mercoledì Mick tornerà in pista alla guida dell'Alfa Romeo Racing. Lewis Hamilton è il pilota che ha girato maggiormente, 50 giri.

La sua inarrestabile ascesa comincia ad accelerare per davvero negli anni '60. E' sua l'invenzione del cosiddetto "taglio scalato".

Jean-Louis David si era ritirato in Svizzera dal 2002, dopo aver ceduto il suo impero al colosso americano Regis Corporation, che l'ha poi rivenduto, nel 2008, al gruppo Provalliance di Franck Provost, l'altra star francese della coiffure. Diventa il parrucchiere ufficiale del Festival di Cannes. Nel 2013, al giornale svizzero Bilan, raccontò: "A vent'anni ho avuto la fortuna di tagliare i capelli di Kim Novak".

Il lancio del gruppo omomimo risale al 1976, con l'introduzione della prima catena francese di saloni in franchising, fino ad arrivare a 1000 punti vendita a metà degli anni '90. La gamma di prodotti per capelli Jean-Louis Davidè una delle più conosciute al mondo con saloni diffusi in 14 Paesi, tra cui almeno uno in ogni principale città italiana. E' sua l'invenzione del degradé, in italiano "taglio scalato", per liberare le donne dalla schiavitù dei tagli austeri.

Comments