Ocse: Di Maio, no intromissioni, l'austerity la facciano a casa loro

Adjust Comment Print

Quota 100 con l'abbassamento dell'età pensionabile rallenterà la crescita e aumenterà diseguaglianza intergenerazionale e debito pubblico.

Ma l'abrogazione di quota 100 non è l'unico intervento raccomandato dall'Ocse all'Italia. Per ovviare a tale problema, il Rapporto propone di introdurre un regime di prestazioni per chi esercita un'attività lavorativa e di diminuire il Reddito di cittadinanza. Allo stesso tempo l'ente riporta anche come "negli ultimi anni, l'economia italiana ha segnato una modesta ripresa, sostenuta dalle condizioni economiche globali, da una politica monetaria espansiva e dalle riforme strutturali".

Secondo le previsioni, il PIL in Italia dovrebbe registrare una contrazione dello 0,2% nel 2019 e un aumento dello 0,5% nel 2020. Lo scrive l'Ocse nel Rapporto economico sull'Italia. Solo una piccola quota delle prestazioni sociali (escluse le pensioni) destinate alla popolazione in età lavorativa viene versata alle persone che ne hanno più bisogno. La messa a punto del bilancio nel quadro del Patto di stabilità e crescita dell'UE, che dovrebbe essere attuato in maniera pragmatica, contribuirebbe a rafforzare la credibilità della politica di bilancio italiana, riducendo così il premio di rischio del Paese. Queste le previsioni, e dunque il giudizio complessivamente negativo, dell'Ocse contenute nel Rapporto economico sull'Italia presentato oggi al ministero dell'Economia alla presenza del Segretario Generale Angel Gurrìa e del Ministro Giovanni Tria.

In un contesto in cui gli investimenti pubblici sono calati in percentuale del PIL negli ultimi anni, secondo lo studio è importante favorire una più rapida attuazione del nuovo Codice dei contratti pubblici, che l'OCSE giudica positivamente. Il problema di transizione - ha spiegato - è che "si è determinata, specie nel breve termine, un'interruzione di quel turnover naturale della forza lavoro". Obiettivo sul quale Tria si è detto ovviamente d'accordo, rinviando alla prossima approvazione del decreto sblocca cantieri e di quello dedicato alla crescita (il primo in realtà ha già avuto un primo via libera dal Consiglio dei ministri). "Manterremo gli obiettivi di deficit" assicura Tria. I significativi divari tra i tassi di occupazione sono all'origine della maggior parte delle disparità del tenore di vita tra le varie regioni. Lo sottolinea una nota diffusa da Palazzo Chigi.

Presidente algerino Bouteflika annuncia le dimissioni
Artefice della riconciliazione nazionale, nel 1999 viene eletto per il primo dei quattro mandati consecutivi alla presidenza. Dopo l'indipendenza, nel 1962, diventa il ministro più giovane, con l'incarico di guidare il ministero dello Sport.

"L'economia italiana è ufficialmente in stallo".

"Andiamo avanti così, con lo scopo di restituire dignità ai cittadini". "Qualcuno a migliaia di chilometri da qui dice che ci serve l'austerity?". Per quanto riguarda il reddito di cittadinanza, l'Ocse sostiene che "il livello del trasferimento, previsto dal programma attuale del Reddito di Cittadinanza, rischia di incoraggiare l'occupazione informale e di creare trappole della povertà".

Oggi conte prima di partire per il Quatar incontrerà a Roma sia Gurria che Juncker, che a sua volta sarà ricevuto anche dal capo dello Staro Sergio Mattarella, tutto questo mentre secondo l'Istat Secondo sale la disoccupazione, specialmente tra gli under 50. Le critiche dimostrano che "stiamo andando nella giusta direzione", scrive ancora il Ministro del Lavoro su Facebook. "No intromissioni, grazie. Sappiamo quello che stiamo facendo!", chiude. E' cio ha scaturito la reazione dei due vicepremier Luigi Di Maio e Matteo Salvini. E' un pacchetto, è un contratto.

Comments