Serie A 2019/20: niente Boxing Day e tutte le altre novità

Adjust Comment Print

È durato solamente un anno l'esperimento del Boxing Day in Serie A. La Lega Calcio ha infatti deciso di tornare alle origini, abolendo il tanto discusso turno di Santo Stefano e del 29 dicembre. Feste Natalizie dunque salve per le famiglie italiane. Così, in una nota, la Lega Serie A replica a Gravina e spiega le ragioni della differente programmazione rispetto alla stagione in corso e annuncia alla Figc la disponibilità a "trovare una soluzione condivisa" per liberare l'Olimpico a partire dal 18 maggio 2020 (il campionato finirebbe il 24/%, ndr), visti gli accordi con l'Uefa per lo stadio che il 12 giugno ospiterà la partita inaugurale dell'Europeo di calcio. Si parte il 24 agosto.

Inoltre, la squadra ospite ha perso le ultime due trasferte di SA, segnando un gol di consolazione in ciascuna, ma avrà fiducia per il fatto di essere riuscita a segnare nel 73,33% delle trasferte in questa stagione. Niente campionato sotto le feste. Il presidente federale si è complimentato con l'AIA per le iniziative annunciate riguardanti la creazione di una task force specializzata per il Var, integrandola con alcuni tra gli arbitri appena dismessi, e sulla proposta di accompagnare il fine carriera dei direttori di gara con iniziative di collaborazione che prevedano un riconoscimento economico per la durata di un biennio.

La Casa di Carta 3: trailer e data di rilascio
Netflix ha annunciato la data d'arrivo in streaming della terza parte de La casa di carta , prevista per il prossimo 19 luglio .

A rivelarlo è la 'Gazzetta dello Sport', che ha svelato anche le altre date da segnare della stagione 2019/20 del massimo campionato italiano.

SUPERCOPPA - Nella bozza di calendario allestita dalla Lega, che ha bisogno dell'ok della Figc, ci sono ancora dei punti in sospeso. La finale di Coppa Italia (la manifestazione scatterà il 4 agosto) è stata collocata, al momento, il 13 maggio, ma dipenderà dall'andamento delle italiane nelle competizioni europee.

Comments