La nuova polemica sulla nave Alan Kurdi della Sea Eye a Lampedusa

Adjust Comment Print

Resta al largo di Lampedusa, "al limite delle acque territoriali italiane", la nave "Alan Kurdi" della Sea Eye. "Si indichi subito un porto sicuro a questa imbarcazione e a questi naufraghi". La nave, secondo quanto riportano i tracciati radar, dopo aver lasciato l'area Sar libica, si trova tra Lampedusa e Malta e non ha ancora avuto un'indicazione sul porto dove sbarcare le persone che sono state soccorse.

"Altre vite messe a rischio da una ong straniera in direzione Italia: il nostro governo ha scritto al governo tedesco perché si faccia carico del problema", aveva commentato il ministro degli Interni Matteo Salvini.

Ecco il più recente tweet della ONG 'Sea-Eye': "I bambini nelle braccia delle mamme nell'infermiera della 'Alan Kurdi', una nave che nessuno cerca". La Farnesina chiede inoltre che "le autorità competenti tedesche diano informazioni circa la conformità alla propria legislazione delle attività della nave Alan Kurdi e la sua idoneità tecnica a condurre in maniera sistematica e preordinata operazioni di asserito soccorso nel Mediterraneo". Ha anche dato il suo contributo ad accogliere alcuni migranti. "Si tratta di una realtà documentata dal luglio 2017", ha spiegato il ministro francese senza specificare la fonte di queste documentazioni (finora la giustizia italiana non ha mai raccolto prove su un legame presunto tra ong e trafficanti di esseri umani). Parole di fronte alle quali Salvini ha però puntualizzato: "Risposte?"

Brooke 260 Double R
L'auto ha la capacità di passare da 0 a 100 km/h in soli 3,2 secondi, una performance eccellente per questo tipo di auto. Questo la colloca nella categoria delle vetture super-leggere come tutte le altre vetture sportive della stessa categoria.

È infatti in vigore il divieto messo nero su bianco su una circolare del ministero dell'Interno, che definisce "non inoffensivo" il transito della Allan Kurdi nelle acque nostrane. "C'e' una neonata di undici mesi a bordo, raffiche di vento a 50 chilometri orari e onde alte due metri".

Tuttavia i diretti interessati hanno fatto sapere di non voler scendere dall'imbarcazione, con tutta probabilità per non separarsi da padri e mariti.

Comments