Trump licenzia con un tweet la ministra dell'Interno Nielsen

Adjust Comment Print

"Ho fiducia che Kevin farà un grande lavoro", ha affermato Trump. Davanti all'esitazione del ministro, Trump le avrebbe rinnovato la sfiducia che nutriva da mesi e che le aveva più volte manifestato.

Secondo il New York Times, Nielsen aveva chiesto a Trump una riunione per pianificare "una via da seguire" al confine, "in parte pensando di poter avere una conversazione ragionata con il presidente sul suo ruolo": pare sia arrivata alla Casa Bianca con un taccuino in cui aveva appuntato un elenco di cose da cambiare per migliorare il rapporto con il Prez, il quale invece a quanto pare in agenda aveva un solo appunto: qualcosa simile al "You're fired!", motto del suo "The Apprentice". Un alto funzionario dell'amministrazione ha detto che Trump ha chiesto le dimissioni di Nielsen e lei l'ha dato.

L'opposizione ha infatti definito il licenziamento come l'ultimo step di una escalation sempre crescente della politica anti-immigrazione di Donald Trump.

Reddito di cittadinanza, addio se si vincono più di 6mila euro
Intervento anche sui genitori single: servirà l'Isee di entrambi anche se madre e padre non sono né sposati né conviventi. In Italia è orma partito il countdown per il tanto atteso reddito di cittadinanza e per la pensione di cittadinanza .

Nielsen ha pubblicato online la sua lettera di dimissioni poco dopo l'annuncio del presidente, dimissioni che tuttavia non sarebbero spontanee ma obbligate. Segnale in più: anche Jared Kushner non amava Nielsen, tanto che ultimamente il genero-in-chief s'era inserito nelle discussioni su un argomento, l'immigrazione, che non gli compente come consigliere.

Con l'addio di Nielsen e l'arrivo di McAleenan la linea anti-immigrati registrerà un indurimento: il nuovo ministro dell'Interno è stato al fianco di Trump come sostenitore del Muro al confine con il Messico. Termini pesanti, che Nielsen potrebbe aver ritenuto inaccettabili, fanno notare alcuni ben informati osservatori. "Ho il piacere di annunciare che Kevin McAleenan, l'attuale commissario per la difesa delle dogane e del confine diventera' segretario del dipartimento per la sicurezza nazionale".

Comments