L'Ajax acciuffa la Juventus: Neves risponde a Ronaldo

Adjust Comment Print

Durante il quarto di finale di Champions League tra Ajax e Juventus, Cristiano Ronaldo è stato preso di mira dalla tifoseria olandese. Il gruppo, si legge, era in possesso di fuochi d'artificio, manganelli, spray al peperoncino e un coltello e si trovava nelle vicinanze della 'Johan Cruijff Arena´, dove stasera è in programma l'andata dei quarti di Champions, Ajax-Juventus. Per la precisione, De Jong ha giocato 117 volte il pallone, mandando a segno 90 passaggi sui 98 tentati (percentuale mostruosa, 91%) e recuperando 17 palle perse dai compagni. "Io sono contento e sono orgoglioso, la testa ripaga tutto". Secondo quanto riferisce il quotidiano on line olandese "De Telegraaf", diverse decine di tifosi italiani della Juventus sono stati arrestati.

120 tifosi juventini sono stati fermati ad Amsterdam perché "avevano oggetti non esattamente appropriati per andare ad uno stadio".

Trump licenzia con un tweet la ministra dell'Interno Nielsen
Un alto funzionario dell'amministrazione ha detto che Trump ha chiesto le dimissioni di Nielsen e lei l'ha dato. "Ho fiducia che Kevin farà un grande lavoro", ha affermato Trump .

La Juventus non va oltre il pari all'Amsterdam Arena.

Le immagini diffuse da Sky Sport, mostrano l'uso di idranti e fumogeni da parte della polizia verso i gruppi di tifosi nei pressi dello stadio. "Il calcio è bello, lo sport è bello - ha aggiunto - però a mani pulite, a volto pulito senza far casino, mi raccomando". Mentre gli ultras dell'Ajax - dopo aver ricevuto risposta negativa alla realizzazione di un corteo attorno allo stadio - si scontravano con i blindati e le squadre antisommossa della polizia olandese, la notizia di poco più di un centinaio di italiani fermati giungeva direttamente dal Ministro dell'Interno Salvini tramite Facebook.

Comments