Roma, la sindaca Raggi parcheggia l’auto di servizio in divieto di sosta

Adjust Comment Print

Matteo Salvini, intervistato a No stop news su Rtl 102.5, ha ventilato la possibilità di un sindaco leghista a Roma: "Se ci chiamano, noi ci siamo", ha detto il ministro dell'Interno, chiarendo gli obiettivi del suo partito anche alle prossime elezioni amministrative della Capitale.

Virginia Raggi - come riportano Il Messaggero e Il Corriere- è infatti stata fotografata (da "Non è la radio") mentre, dopo la visita nella scuola steineriana "Il giardino dei cedri" di via delle Benedettine (quartiere Montemario), risaliva sull'auto elettrica in dotazione al Comune.

Caos libico, Haftar alle porte di Tripoli
Damiano afferma che i lavoratori italiani in Libia sono in ogni caso un numero ridotto. Entrambe le parti in conflitto hanno infatti dichiarato di averne il controllo.

Il resto è Panda (di Marino). E soprattutto sotto il cartello che ha scatenato una marea di commenti e diviso il Web. Sì, perché il segnale in questione avendo al di sotto una freccia rivolta verso il basso è stato interpretato da diversi segnalatori urbani come la fine del divieto. "Bye bye Raggi - dichiarano i promotori - vuole essere un saluto alla sindaca che, per quanto si sia impegnata, ha evidentemente fallito su tutta la linea". A questo punto occorre fare alcune precisazioni necessarie. Il dettaglio non trascurabile è che quell'auto era rimasta parcheggiata per oltre due ore, proprio sotto un cartello di divieto di fermata, spenta e senza l'autista all'interno o nelle vicinanze - assicurano da "Non è la radio".

Nelle immagini scattate si vede chiaramente il sindaco Raggi imboccare il vialetto dell'uscita della scuola e tornare a bordo dell'auto che l'ha attesa. La macchina del Sindaco, ostruisce il passaggio pedonale sul marciapiede, impedendo oltretutto il passaggio di eventuali carrozzine o passeggini.

Comments