Inter, Spalletti: "Serviva più cinismo. Rigore di Perisic? Nulla di strano"

Adjust Comment Print

Nell'Inter è Icardi a vincere il ballottaggio, Lautaro Martinez si siede in panchina.

Cosa teme di questo Frosinone in salute? La squadra è in salute, altrimenti non vinci a Firenze contro la Fiorentina. "Da un punto di vista mentale è un calcio che ti devasta in alcuni momenti e si può andare incontro ad una serie di piccole cose che ti creano problemi".

Terzini? Questa sera ha fatto bene entrare poco nella metà campo avversaria.

Si ferma invece dopo due successi consecutivi la corsa dei ciociari che restano a 23 punti, ma conservano qualche speranza di tornare in corsa per la salvezza.

Mihajlovic attacca Allegri: "Non è giusto, ha messo i ragazzini"
Ecco cosa pensa Mihajlovic delle scelte di formazione di Allegri per Spal-Juventus: "Non mi sono sembrate scelte giuste". Una cosa molto simile era stata detta ieri dal presidente dell'Empoli Fabrizio Corsi ( qui le sue dichiarazioni ).

Nainggolan ha detto di essere in debito con lei: cosa deve fare per saldarlo?

"Quando sono molti è difficile stare attenti a tutto. Poi si vedrà. Non c'è possibilità alcuna di trascurare nulla, anche perché poi non lo recuperi più". "Il futuro è nelle sue mani, ha tutte le qualità per conquistare palcoscenici importanti". Il distacco è ampio, ma l'importante è essere vivi.

"Se il concetto è quello di far giocare chi ha trovato meno spazio ultimamente i nomi sono tanti".

In casa Inter non si parla d'altro: l'ex commissario tecnico della Nazionale italiana, da settimane ascolta, osserva e attende situazioni concrete ben delineate in ogni particolare. I motivi della scelta sono gli stessi che mi spingono a scegliere tra tutti gli altri calciatori di cui dispongo. "Ciò comporta la prevenzione della fase difensiva, e questo ci dà vantaggio". Importante è il peso della prestazione, il carattere che si esibisce in partita.

Comments