Briatore sulla Ferragni: "650 euro a ‘sti deficienti per una foto?"

Adjust Comment Print

Dopo le critiche da parte di Roberto Cavalli e Stefano Gabbana, l'ultimo a dire la sua su Chiara Ferragni è Flavio Briatore, in diretta a Non è l'Arena di Massimo Giletti. Dopo aver visto un servizio dedicato alla Ferragni, Briatore si scaglia contro un comportamento per lui troppo semplice. Tutti sappiamo come è nata la moglie del rapper, che oggi ha un suo brand di abbigliamento, collabora con molte aziende, ha migliaia di giovani che la seguono e osannano e uscirà anche un documentario che racconta la sua ascesa alla popolarità.

In modo particolare, il conduttore ha parlato di una presunta richiesta di 650 euro fatta da Chiara Ferragni ai suoi fan per farsi scattare una foto con lei. "Trent'anni fa vendevano l'aria di Alassio dentro a una scatola. Io vorrei vedere un imbianchino, un ragazzo che è riuscito a fare impresa" ha aggiunto. "Queste sono cose che succedono a una persona, non puoi pensare che succedano anche a te". Diventa un modello di niente.

Arsenal, Torreira: "Grande vittoria, al San Paolo sarà molto difficile"
Lucas Torreira ha messo la firma, questa sera, nel corso dell'andata dei quarti di finale di Europa League tra Arsenal e Napoli . Chiaro, al contrario del dopo-Genoa, stavolta ha capito che non c'era certo bisogno di usare parole dure e di alzare la voce.

Flavio Briatore ha poi spiegato meglio la sua frase, cercando di contestualizzarla: "I social media ti distolgono dal lavoro di tutti i giorni - ha affermato nel corso di Non è l'Arena -". L'affluenza delle partecipanti era prevista da tutta Italia, ragazze ammaliate dal mondo glamour e patinato della fashion blogger che sognano di poter vivere come lei, di poter emulare una vita senza sbavature e costellata di sfilate, shooting, vestiti e viaggi mozzafiato.

Comments