Elezioni Europee, undici bresciani in corsa

Adjust Comment Print

Il suo nome sembrava essere certo ma l'autocandidatura non è piaciuta al partito che ha optato per non inserirla nella corsa ad un posto al Parlamento Europeo. Gli elettori italiani che risiedono negli altri Stati membri dell'Unione europea e che non intendono votare per i membri dello Stato ove risiedono, possono votare per l'elezione dei membri del Parlamento europeo spettanti all'Italia, presso le sezioni elettorali appositamente istituite nel territorio dei Paesi stessi presso i consolati d'Italia, gli istituti di cultura, le scuole italiane e gli altri locali messi a disposizione dagli Stati membri dell'Unione. Quando manca poco più di un mese alle elezioni europee del 26 maggio, il sondaggio di Index Research per la trasmissione di La7 PiazzaPulita fotografa una leggera risalita per il Movimento 5 stelle; i pentastellati salgono dello 0,5 per cento al 21,7 per cento, mentre la Lega perde lo 0,6, restando comunque primo partito per distacco, con il 32,9 per cento dei consensi.

Con i Cinque Stelle sono stati ammessi i salernitani: Isabella Adinolfi, Michela Rescigno, Enrico Farina e Vito Avallone.

Napoli-Arsenal, Ancelotti: "Con cuore, coraggio e intelligenza ce la faremo"
Il risultato sportivo è una cosa che, pur avendo grande attenzione e applicazione, non si può garantire. Bisogna capire se può reggere il peso di una maglia pesante come quella del Napoli .

Partito Democratico: Franco Roberti, Pina Picierno, Andrea Cozzolino, Elena Gentile, Giosi Ferrandino, Gerarta Ballo, Nicola Brienza, Caterina Cerroni, Nicola Caputo, Lucia Nocera, Franco Iacucci, Anna Marra, Massimo Paolucci, Leila Keichoud, Eduardo Piccirilli, Anna Petrone, Ivan Stomeo, Mariella Verdoliva.

Anche Raffaella Bonsangue correrà nel collegio dell'Italia centrale per Forza Italia, dietro al capolista Antonio Tajani e Alessandra Mussolini. Una sfida in famiglia per lei vista la presenza in Fratelli d'Italia del pronipote del Duce Caio.

Comments