Lite con Ferrero, Sabatini conferma: "Ecco perché mi sono dimesso"

Adjust Comment Print

Negli spogliatoi del Dall'Ara c'è stata una lite tra Walter Sabatini e il presidente Massimo Ferrero, con il responsabile dell'area tecnica che ha rassegnato le dimissioni.

Post partita infuocato in casa Sampdoria dopo la sconfitta per 3-0 subita in casa del Bologna. "C'è stato uno screzio tra me e il presidente - ha detto alla fine -, e quando accade una cosa del genere tra datore di lavoro e dipendente è giusto che ci si dimetta". Voglio molto bene a questa squadra.

Perù: l'ex presidente si spara durante l'arresto
Quando gli agenti sono entrati nell'appartamento, hanno trovato il presidente a terra ferito. Fa parte del partito di centro-sinistra Alleanza Popolare Rivoluzionaria Americana.

L'addio di Sabatini è arrivato pochi mesi dopo quello di Pecini, che da tempo era in rotta di collisione con lo stesso presidente Ferrero.

Comments