Saipem conferma guidance grazie a utili trim1 spinti da ordini più robusti

Adjust Comment Print

Saipem ha chiuso il primo trimestre 2019 con risultati economico finanziari in miglioramento.

Saipem rivede l'utile nel primo trimestre dell'anno con 21 milioni di euro di risultato netto a fronte di una analogo rosso precedente di 2 milioni di euro.

Il gruppo, controllato congiuntamente da Eni e da Cassa depositi e prestiti, ha detto che l'utile adjusted dei primi tre mesi si è impennato del 28% a 274 milioni di euro grazie alla divisione core Engineering and Construction.

Bernardeschi: "C’è un progetto importante, vinceremo la Champions"
Noi, come sempre, cercheremo di fare la migliore prestazione possibile: "facendo una grande prestazione il risultato arriverà". La sconfitta con l'Ajax e l'addio alla Champions non costano solo l'ennesima delusione europea alla Juventus .

"I risultati del primo trimestre del 2019 - ha commentato l'Amministratore delegato Stefano Cao - confermano la buona performance operativa e gestionale già registrata nel corso del 2018, in particolare grazie ai solidi risultati della divisione Engineering & Construction Offshore".

"Abbiamo registrato -continua il manager- significative acquisizioni di nuovi ordini che migliorano la visibilità per il 2019 pur in un contesto di mercato che ancora non mostra evidenti segnali di ripresa". Il portafoglio ordini al 31 marzo 2019 si porta dunque a 12.980 milioni di euro, di cui 5.288 milioni di euro da realizzarsi nel 2019. In crescita da 12,61 a 12,98 miliardi il portafoglio ordini residuo, che sale a 14,82 miliardi calcolando le partecipate non consolidate. In versione "adjusted", al netto cioè di oneri da riorganizzazione, il dato, in linea con il consenso Bloomberg, ammonta a 29 milioni, 18 in più rispetto al pari periodo 2018. L'Indebitamento finanziario netto comprensivo della lease liability IFRS16 (560 milioni di euro) ammontava a 1,745 miliardi di euro. Gli investimenti tecnici sono previsti attorno ai 500 milioni di euro, mentre l'indebitamento finanziario netto pre IFRS 16 è previsto a circa 1 miliardo di euro a fine 2019.

Comments