Neonato gettato in un cassonetto a Rosolina Mare: corsa per salvarlo

Adjust Comment Print

Si tratta di un maschietto, attualmente si trova ricoverato in condizioni critiche all'ospedale di Adria, e il quadro clinico è in lento miglioramento.

Alle 11.30 il sospiro di sollievo: un comunicato stampa dell'Ulss 5 Polesana ha annunciato che, grazie all'intervento del Suem, si è riusciti a salvare la vita al piccolo, che quando è stato soccorso aveva ancora il cordone ombelicale attaccato. Il piccolo ora sta bene, tanto che ha "divorato" la poppata preparatagli dal reparto di pediatria dove è ricoverato. Pesa 2,7 chili ed è lungo 46 centimetri.

Il PSG punta Icardi: l'Inter chiede 70 milioni di euro
L'argentino è l'erede designato dell'uruguaiano Edinson Cavani (dato in partenza da Parigi) nel tridente con Neymar e Mbappé . Il Psg ha messo Icardi in cima alla lista della spesa per la prossima stagione.

Un fatto terribile quello accaduto questa mattina in provincia di Rovigo, una scoperta che nessuno vorrei mai fare. In 8 minuti è arrivata un'ambulanza: i sanitari hanno prelevato dal bidone la sacca - un porta racchette da tennis - scoprendo il neonato, nudo, ancora coperto dalla vernice carneosa.

Secondo i medici il piccolo era nato da non molto tempo, forse mezz'ora prima. In un primo momento le sue condizioni sembravano gravi (ti temeva l'ipotermia e la prognosi è rimasta riservata per tutta la mattina), ma ora le condizioni di salute del piccolo appaiono sotto controllo. "Sicuramente - ha aggiunto - l'emergenza è stata risolta con prontezza, salvando la vita al bambino". La donna ha avvisato i carabinieri e i soccorsi.

Comments