GF16, Barbara Palombelli: "Mio marito contrario alla partecipazione di Serena"

Adjust Comment Print

Le vicende familiari di Serena Rutelli, figlia adottiva di Barbara Palombelli e Francesco Rutelli diventano sempre più complicate. Dopo aver letto la lettera che la madre biologica le ha fatto recapitare attraverso la produzione e dopo il suo convinto e secco rifiuto ad esaudire la richiesta di un incontro fatta dalla donna, Serena ha avuto in casa un crollo emotivo. Un altro tassello sembra che stia per aggiungersi alla storia di Serena Rutelli.

Questa volta a contattarla è stato Gaetano, il fratello maggiore, desideroso di conoscerla dopo aver saputo della sua esistenza.

Da parte sua Barbara Palombelli, come dichiarato da Barbara D'Urso, non vuole assolutamente ostacolare il percorso di Serena, che da tempo sognava di partecipare ad un reality show come il Grande Fratello, e proprio per questo si dichiara pronta ad assecondare qualsiasi decisione della figlia. Ma nei giorni scorsi, i discorsi con i ragazzi circa la possibilità e la volontà di conoscere eventuali fratelli, stanno facendo credere il contrario.

Mattarella va da Macron per celebrare Leonardo e riportare serenità sull'asse Roma-Parigi
Ha commentato il Capo dello Stato, che ha affermato di aver vissuto ore di "angoscia e affetto" perché con la Francia "condivide una grande sensibilità culturale".

Al Grande Fratello capita spesso che i concorrenti si aprano sulla propria vita privata. Oggi ha due figlie, nipotine di Serena, e anche lui, come le sorelle, ha avuto un'infanzia difficile.

Quando sua mamma se n'è andata, il padre di Serena con la scusa di portarla al parco giochi l'ha abbandonata ad una casa famiglia gestita da suore, ma nonostante vivessero là e lui le avesse abbandonate, la patria potestà su loro non è caduta per molti anni, neanche quando Barbara Palombelli e Francesco Rutelli hanno deciso di adottarle. Gli ho detto: 'Cosa faccio? Capito quanto è strana questa cosa?

"I primi mesi con Serena e Monica sono stati mesi terribili: portare in giro due ragazzine che non hanno il tuo cognome e senza un pezzo di carta che ti autorizzi è un'impresa durissima".

Comments