Minacce dall'Iran, gli Usa schierano portaerei e cacciabombardiere in Medio Oriente

Adjust Comment Print

I rappresentanti iraniani e iraniani stavano pianificando un attacco alle forze statunitensi nella regione, hanno detto funzionari statunitensi. La decisione è arrivata dopo un confronto avuto a livelli più alti dell'amministrazione nel corso del fine settimana e rappresenta per gli Stati Uniti un significativo dispiegamento di forze in un'area, il Medio Oriente, dalla quale gli Usa si sono progressivamente ritirati.

"Gli Stati Uniti non stanno cercando una guerra con il regime iraniano, - precisa Bolton - ma siamo pienamente pronti a rispondere a qualsiasi attacco, sia da parte del Corpo delle Corpo delle guardie della rivoluzione islamica che dalle forze regolari iraniane". "E una task force di portaerei di bombardieri nella regione del Comando centrale degli Stati Uniti", ha detto Bolton.

Inter, Conte resta in attesa: i possibili scenari di mercato
In fondo, vale anche qui il ragionamento di partenza: " Romero ha migliorato l'umore, ma non può spostare troppo il giudizio". L'amministratore delegato dell'Inter Marotta avrebbe incontrato Conte e la Roma teme adesso di essere beffata.

Gli Stati Uniti vogliono inviare "un messaggio chiaro e inequivocabile al regime iraniano".

2 di 2: Chiediamo al regime iraniano di cessare ogni provocazione. Inoltre, gli Stati Uniti hanno anticipato che non rinnoveranno le esenzioni concesse nel 2018 agli acquirenti di petrolio iraniano, con l'obiettivo di portare a zero le esportazioni di greggio dell'Iran. Lo afferma il consigliere alla sicurezza nazionale di Donald Trump, John Bolton. Gli Usa riterranno la leadership iraniana "direttamente responsabile" di qualsiasi azione condotta "contro gli interessi americani" in Medio Oriente, anche da soggetti "terzi", ha avvertito il segretario di Stato Usa, Mike Pompeo, in coincidenza con la recente ripresa dell'escalation militare tra Israele e Hamas. È dunque possibile speculare sulla rotta: la nave scenderà per il Mar Rosso, ossia una zona ad est dell'Egitto come richiede la gestione CentCom, magari tagliando Aden e risalendo per Golfo dell'Oman, Hormuz e Persico.

Comments