Nord Corea - Usa: torna alta la tensione

Adjust Comment Print

Kim da allora ha deciso una moratoria unilaterale come segnale di disponibilita' negoziale verso gli Usa, ritenendo legittimi solo i test a corto raggio. Il Maresciallo Kim è tornato a fare l'artigliere in capo della Nord Corea.

Alla seconda serie di lanci in soli cinque giorni, i militari sudcoreani hanno preso atto che i "proiettili" della Corea del Nord, almeno quelli testati nel pomeriggio, erano "probabilmente" due missili a corto raggio. Il leader supremo, riferisce la Kcna "al suo posto di comando, ha appreso di un piano per esercitazioni balistiche a lungo raggio e ha dato l' ordine di avvio". L'organo si informazione ha diffuso anche delle fotografie che ritraggono i vettori costruiti in modo simile agli Iskander russi. La nuova esibizione arriva mentre è a Seul il negoziatore speciale americano Steve Biegun, che deve discutere con gli alleati sudcoreani lo stato del dialogo con il Nord e la possibilità di concedere aiuti alimentari ai sudditi di Kim, afflitti da carenza alimentare gravissima, secondo l'allarme dell'Onu.

Due missili a corto raggio. A Sino-ri si trova una base missilistica nordcoreana preposta al lancio di missili balistici a medio raggio Nodong. Le relazioni continuano ma vedremo cosa succede.

L'Iran sospende, in parte, l'accordo sul nucleare
" L'accordo sul nucleare ha bisogno di un'operazione chirurgica e gli antidolorifici dell'ultimo anno non sono stati efficaci". Di contro, gli Stati Uniti si impegnavano a rimuovere le sanzioni imposte contro il paese degli Ayatollah.

Nella giornata di ieri il Dipartimento di Stato Usa ha dichiarato che il segretario di Stato Mike Pompeo ha incontrato a Washington il capo della Segreteria del gabinetto giapponese Yoshihide Suga, in visita nel Paese.

Perché? "Vuole mostrare agli americani che, contrariamente alle loro interpretazioni, il tempo non è necessariamente dalla loro parte". Il dittatore iracheno non reagì e fu spazzato via.

Comments