Tribunale Federale Nazionale, Palermo retrocesso all'ultimo posto della Serie B 2018/2019

Adjust Comment Print

La società rosanero, secondo quanto riferisce Sky, è stata condannata alla retrocessione in Serie C, mentre è stato dichiarato inammissibile il deferimento nei confronti dell'ormai ex presidente Zamparini. Queste le squadre ammesse oggi agli spareggi promozione: Benevento, Pescara, Verona, Spezia, Cittadella e Perugia.

Ore 15: Il TFN (Tribunale federale nazionale) è riunito per discutere anche del caso Palermo.

"Il Collegio - si legge nel dispositivo della sentenza - ritiene che il quadro emerso dalle vicende sopra descritte appare in tutta la sua gravità, idoneo a porre in evidenza il compimento di una sistematica attività volta ad eludere i principi di sana gestione finanziaria e volta a rappresentare in maniera non fedele alla realtà lo stato di salute della società deferita". Le sfide del primo turno diventerebbero dunque Verona-Perugia e Spezia-Cittadella.

Barcellona: Vettel e la Ferrari con il morale alto
Vettel è terzo nella classifica piloti di Formula 1 , ha ben 35 punti da recuperare sul leader Valtteri Bottas . La macchina c'è, ammette lo stesso Sebastian Vettel , ma ora serve la svolta.

E' ancora bel lontano dall'essere concluso il terremoto sportivo scatenato dalla retrocessione del Palermo all'ultimo posto della classifica di Serie B per illeciti amministrativi. Partiranno invece regolarmente i play-off -a questo punto senza il Palermo - che non subiranno alcuno slittamento di data.

Clamorosa decisione del consiglio direttivo della Lega di serie B, niente playout: il Foggia retrocede in serie C. Grazie alla sentenza il Venezia sarebbe salvo e il Foggia andrebbe al playout contro la Salernitana (andata in Puglia). Ma se non ci saranno sconti, il Foggia si dovrà rassegnare alla Serie C.

Comments