Lorenzo Baglioni spiega l'Unione europea con una canzone

Adjust Comment Print

La "seconda camera", diciamo così, è costituita dal Consiglio dei Ministri dell'Unione Europea: un'istituzione che non ha composizione fissa, ma è di volta in volta costituita dai ministri dei Paesi membri competenti per la materia di cui si discute in quella sessione.

La domanda sottoposta agli europei è stata chiara e diretta: "Lei pensa che l'Unione europea possa disintegrarsi nel giro di 10-20 anni?". Si voterà il 23 maggio in Olanda e Regno Unito, il 24 maggio in Irlanda, il 24 e 25 maggio in Repubblica ceca, il 25 maggio in Lettonia, Malta e Slovacchia, e il 26 maggio in tutti gli altri Paesi, Italia compresa. È una pratica tipica del mondo anglosassone che con un unico voto permette all'elettore di assegnare più di una preferenza numerando i candidati sulla scheda elettorale, in base alle proprie scelte. Come invece ha specificato nel corso del suo intervento Martinelli, sembrerebbe diventare sempre più preponderante il tema europeo ribaltando quindi un paradigma assodato da tempo. La Commissione ha sistematicamente sollecitato una riforma del sistema dell'IVA per renderlo più sicuro contro le frodi. I 96 europarlamentari sono eletti attraverso un sistema proporzionale e non c'è una soglia di sbarramento.

A coordinare il progetto la professoressa Tatiana Durisotti che ha anche accompagnato gli studenti a Strasburgo, con la consulenza della professoressa Antonella Fanara, responsabile dell'internazionalizzazione della scuola, ed insieme alla coordinatrice della 4M, la professoressa Stefania Martegani, per la visione dell'ultima seduta plenaria del Parlamento Europeo prima delle elezioni del prossimo 26 maggio. La Spagna ha diritto a 54 seggi che vengono assegnati con il metodo D'Hondt. La chiamata aveva un costo ragionevole quando viaggiava da un'utenza nazionale ad un'altra utenza nazionale mentre ne aveva uno esorbitante quando viaggiava da un'utenza nazionale ad un'altra comunitaria.

Dazi, la Cina li aumenta per 60 miliardi
Qui ci sono vigneti un tempo apprezzati dagli statunitensi. "I colloqui commerciali sono solo una parte della storia". Gli Stati Uniti sono il "salvadanaio che tutti vogliono razziare e sfruttare".

Una delle leggi più complicate è quella del Lussemburgo, che di per sé ne ha già una molto complicata per le elezioni del parlamento nazionale.

Le nostre società telefoniche sono tenute ad applicare queste tariffe, con la sola eccezione dei pacchetti business che già comprendono promozioni al riguardo. Teoricamente possono scegliere tra i candidati di tutte le liste, oppure possono mettere il voto su una lista sola, e automaticamente i loro voti vanno ai sei candidati della lista.

Dal 1979, anno delle prime elezioni a suffragio universale per il Parlamento europeo, la percentuale dei votanti è andata calando: da 61,99% (quando l'UE si componeva di 9 stati membri) al 42,61% nel 2014 (28 Stati membri).

Comments