Elezioni europee 2019: Salvini e Zingaretti festeggiano, Di Maio e Berlusconi delusi

Adjust Comment Print

Come riportato dal sito di La Repubblica, Luigi Di Maio ha mandato un messaggio a Matteo Salvini complimentandosi con il Carroccio e alla stampa fa sapere: "Abbiamo pagato l'astensione al Sud". Infatti, mentre i Pentastellati crollano dal 32 al 17%, il Partito Democratico rifiata dopo il pessimo 18% del 2018, sfiorando il 23%.

Il commento del ministro dell'Interno: "Siamo il primo partito di un grande paese e vedremo di far valere in Europa le ragioni di questo grande paese.le ragioni degli imprenditori italiani, degli operai italiani, dei medici italiani, degli agricoltori italiani.e portando in Europa il diritto al lavoro, il vita alla vita, il diritto alla sicurezza, ma anche i valori, i principi".

E siamo a quanto accaduto nel Fermano. Il suo partito ha raccolto oltre il 6% delle preferenze in queste Europee ed ora pensa ad una maggioranza con la Lega. Fatto salvo forse il punto del Made in che invece interessa e come il distretto calzaturiero. "Pensieri per loro", i 5 stelle, "non miei", ha precisato il vice presidente del Senato a chi gli chiedeva cosa alludesse. Già perché l'altro dato incontrovertibile è legato proprio ai dem che in 18 municipi su 40 sono seconda forza dopo la Lega. L'Italia si è stufata di un'Europa dei poteri forti, degli euroburocrati.

Milan, Gazidis: "Delusi per la mancata Champions, ora analizzeremo tutto"
Non ci sarà Ronaldo, "deve riposare per la Nazionale", oltre agli squalificati Matuidi e Bernardeschi. Abbiamo concluso la stagione con il più alto punteggio dal 2012/13.

A Faenza quando sono stati scrutinati 36 seggi su 57, il PD si attesta al 37,5%, la Lega al 30,3%, il M5S è all'11,2%.

La situazione cambia al Sud e in Sicilia dove il Movimento Cinque Stelle si conferma come il partito più votato.

"Siamo molto soddisfatti per l'esito elettorale". I primi risultati reali (181 sezioni su 61576): la Lega è al 35,07%, il Partito Democratico al 20,45%, il M5S al 15,9%, Forza Italia al 8,53%, Fratelli d'Italia al 5,60%, +Europa al 3,40%.

Comments