Europee. In Germania Merkel tiene, Le Pen primo partito in Francia

Adjust Comment Print

In Germania la Cdu/Csu di Angela Merkel resterebbe il primo partito, pur in forte calo di voti, attorno al 28,7% (29 seggi a Strasburgo); quindi i Verdi, in significativa avanzata, con il 20,7% (21 seggi); poi la Spd, grandemente ridimensionata, al 15,6% (16). Ovunque l'affluenza è aumentato in maniera considerevole mentre in Italia i dati sono stabili rispetto alle ultime Elezioni Europee del 2014. Secondo le stime della tv pubblica Orf, la Oevp di Kurz è al 34% (+7,5%), l'Spoe si ferma al 23,5% (-0,6%) e la Fpoe scende al 17,5% (-2,2%).

Notizie Lazio - Altro silenzio stampa per Simone Inzaghi
Una sfida da disputare nel migliore dei modi per chiudere la stagione al meglio". Bisognerà essere pronti a compiere una grande prova.

Alle elezioni europee in Grecia, successo dei conservatori di Nea Dimokatia con il 36%; Syriza, del premier Tsipras, tiene al 27%, ma scivola al secondo posto. Ed è anche boom dell'affluenza, mentre arrivano i dati dei primi exit poll. L'Afd è quarto partito con il 10,5%, la Linke siferma al 5,5%, come i liberali dell'Fdp. Seconda forza politica in Germania è quella dei Verdi che si attestano al 22%, balzando del 12% rispetto al 2014. In parte è stato vero, il Pd ha recuperato quei voti che i cinque stelle non sono stati in grado di tenersi stretti per neanche un anno, ma è anche vera un'altra cosa: che la frammentazione della sinistra di fronte a una Lega potentissima e agli altri partiti di destra che le fanno una corte spietata è stato un errore madornale.

Comments