Sarri alla Juve? È come Guardiola, per le altre sarà notte fonda

Adjust Comment Print

La gente litiga, si insulta, son partite pure mezze minacce da rissa al porto di Marsiglia. Questo un po' in controtendenza rispetto a quello che mi risultava. E allora eccoci qui, proviamo a fare un minimo di chiarezza.

"Lascio una piccola possibilità a Guardiola, ma sono convinto al 99% che il prossimo l'allenatore della Juventus sarà Sarri". Dopo che Paratici avrà sciolto i dubbi legati alla guida tecnica in casa Juve si discuterà sicuramente, insieme a Nedved e Agnelli, cercando di capire se ci sono i margini per portare a termine l'affare. Questa gioia la dedico alla mia famiglia che è seduta lì in alto, in tutte le finali che ho giocato e perso hanno sofferto. Pare abbia già trovato un accordo per liberarsi dal Chelsea.

Accade però che i sostenitori della tesi-Guardiola siano più carichi che mai. Stando alle ultime indiscrezioni, sarebbe già tutto fatto per il trasferimento del tecnico spagnolo ai bianconeri. Anche in questo caso l' annuncio arriverebbe domani o, al più tardi, martedì. Abbiate pazienza che manca poco, Guardiola è preso.

Pep Guardiola alla Juventus? Il tecnico tedesco, dopo aver visto sfumare il titolo di Campione d'Inghilterra dopo un emozionante testa a testa col Manchester City, è salito così sul tetto d'Europa per la prima volta in carriera.

Istat rivede in calo Pil, nel I trimestre +0,1%
L'Istat taglia le stime preliminari del 30 aprile che vedevano una variazione congiunturale di +0,2% e tendenziale di +0,1%. L'Istat ha inoltre registrato un aumento del valore aggiunto dell'agricoltura nel primo trimestre, per un totale di +2,9%.

Nessuna speranza per i (pochi, a dir la verità) sostenitori della tesi Simone Inzaghi, da ieri confermato alla guida della Lazio.

Altri nomi ne abbiamo? "Un secondo fa mi ha chiamato Pep Guardiola al telefono. E se non ci pensano Federcalcio e Coni, ci pensi la Guardia di Finanza".

Indovinate chi ha messo like?

Comments