Di Maio: "M5S prima forza politica, sosteniamo il governo"

Adjust Comment Print

"Altrimenti mi dimetto". Così il premier Giuseppe Conte dalla sala dei Galeoni a Palazzo Chigi, richiama all'ordine i due azionisti di maggioranza del suo governo. E questo aut aut è diretto alle forze politiche che sostengono il suo governo, o meglio ai suoi leader: "Chiedo una risposta chiara, inequivoca e rapida".

Quindi lancia l'aut aut: "Se non avrò risposte chiare, rimetterò al Colle il mandato". "Ma non posso compiere questa scelta da solo". Le due forze politiche devono essere consapevoli del loro compito. "Se ciò non dovesse esserci - avverte Conte - non mi presterò a vivacchiare per prolungare la mia presenza a palazzo Chigi". Ma sul fatto che questa sia l'unica maggioranza possibile, il leader leghista potrebbe avere idee molto differenti. Lo ha scritto Matteo Salvini su twitter rispondendo via social alla conferenza stampa del premier Conte. L'Italia dei Sì è la strada giusta. "Flat Tax e taglio delle tasse, riforma della giustizia, Decreto Sicurezza Bis, autonomia regionale, rilancio degli investimenti, revisione dei vincoli europei e superamento dell'austerità e della precarietà, apertura di tutti i cantieri fermi".

Bussetti ha sottolineato che non si attende le dimissioni del premier e di non sapere se si andrà a votare a settembre: "Come faccio a saperlo?". Questo clima da "eccitazione elettorale, è un clima che non giova all'azione di governo". Se continuiamo a indugiare nelle provocazioni a mezzo stampa, nelle freddure a mezzo social non possiamo lavorare. "Questo pregiudica la concentrazione sul lavoro", ha ammonito. Poi, con fatica, arriva al dunque: "Una campagna elettorale pressoché permanente, ne ha risentito il clima di coesione". L'ex premier ha contestato proprio il ruolo di Presidente del Consiglio di Conte: "Quando un Premier parla alla Nazione deve dire qualcosa di importante". "Nessun ministro prevalichi le sfere che gli competono". Durante una lunga e farraginosa premessa che ha fatto sì che molti si chiedessero quale fosse il senso della convocazione, Conte ha riassunto i principali provvedimenti del governo e ha detto che resta ancora molto da fare. "La fedeltà alla Repubblica è sempre stata il mio faro".

Sfera Ebbasta a XFactor: è polemica. La replica della produzione
Mara Maionchi sarà presente, dunque, anche quest'anno a X Factor in qualità di giudice e, senza di lei, forse, il talent non sarebbe stato lo stesso.

"Abbiamo svolto un lavoro di squadra incredibile con i vicepresidenti, tutti i miei ministri, sottosegretari".

Passa poco dalle parole di Conte e si apre già un nuovo strappo al Governo sullo sblocca-cantieri.

Un'ora scarsa di riunione a Palazzo Chigi e alla fine si certifica che non c'è intesa nel governo sul Codice degli appalti.

Comments