Jorginho: "Sarri-Juve? Per i napoletani sarebbe un tradimento. Sul mio futuro…"

Adjust Comment Print

"Sarri teeva in ostaggio il Napoli, in attesa del Chelsea, ADL capì tutto, decise di mollarlo e tenerlo a quel punto lui in ostaggio per liberarlo".

La sua prima stagione in Inghilterra si è chiusa con la vittoria dell'Europa League.

Ballando con le Stelle, stasera la finale, Ivan Cottini l'ospite speciale
La fama di sciupa femmine di Dani Osvaldo ha stravolto persino la scaletta di Ballando con le Stelle . Per scoprirlo, non ci resta che sintonizzarci su Rai 1 questa sera 31 maggio 2019 alle ore 21:30.

Sulla stagione in Premier: "Le critiche sono arrivate, probabilmente per la loro cultura non erano abituati a vedere un giocatore come me davanti alla difesa, meno impatto fisico ma più lettura e gioco". È normale sia così, il popolo napoletano ce l'ha come mister del cuore. E nel momento in cui non arrivavano i risultati è stato quasi automatico puntare il dito su di me. Ho sempre creduto in quello che ho fatto, ho lavorato tanto e alla fine tutto è venuto fuori. Amo Sarri, mi considervano una vedova di Sarri, l'ho rimpianto, ma non s'è comportato bene perché ha tenuto in ostaggio il Napoli. " Penso che per loro potrebbe essere un tradimento, vedremo cosa succederà". Un eventuale ritorno ritorno in A? Jorginho ora è proiettato al doppio impegno con la Nazionale contro Grecia e Bosnia ma, da Coverciano, parla anche di mercato e di futuro.

Comments