DE LAURENTIIS: "Sarri alla Juve? Anche la Fiorentina dovrà cambiare allenatore…"

Adjust Comment Print

Nonostante le ultime indiscrezioni che parlavano di alcuni screzi fra il presidente del Napoli e il tecnico Ancelotti, quest'ultimo sarebbe confermato anche per la prossima stagione, ma si attendono degli investimenti importanti da parte di De Laurentiis per cercare di competere in Serie A ed in Champions League. "Dobbiamo trovare un grande attaccante ma soltanto se è quello giusto e quindi facciamo lo sforzo per prenderlo, se troviamo un grande attaccante ma che è quasi quello giusto allora quel quasi non mi convince". Il presidente bianconero conosce la sua società, sa cosa vuole e dove vuole andare. Poi c'è anche il Milan, c'è anche la Roma, il Milan, la Fiorentina, la Lazio. Lui alla Juve se Sarri non si sblocca? Ancelotti fino ad ora si è dimostrato un compagno di viaggio esemplare, una persona elegante, colta, simPatica. Di Lorenzo, intanto, è un acquisto validissimo. Poi, se tutto andra' come si suppone, comincera' il secondo atto, tra Sarri e la Juventus. Gli abbonamenti? Certo che ci saranno. E' stata una grossa esperienza per lui, una grande messa a punto di conoscenza.

Previsioni meteo per sabato 1, domenica 2, lunedì 3 (giugno)
Al pomeriggio possibili brevi temporali sulle Alpi, sempre soleggiato altrove. Temperature in rialzo ovunque e sole su gran parte della regione.

Altro che i giocatori. Si tratterebbe solo di una formula di compensazione. "Il problema della punta centrale si pone". "Lunedì vi darò una notizia", Aurelio De Laurentiis a Capri per il compleanno di Carlo Ancelotti descrive la road map del mercato del Napoli, confermando che, dopo la firma di Di Lorenzo, sarà arricchito da un bomber di razza.

Comments