Trump a Londra, attacco a Khan

Adjust Comment Print

Prima di atterrare, Trump ha trovato il tempo anche di insultare il sindaco di Londra, Sadiq Khan, con il quale i rapporti non sono mai stati idilliaci. Nei tweet si legge: "Sadiq Khan, che secondo tutti i report sta amministrando malissimo Londra, si è dimostrato odioso, oltre che poco razionale, nei confronti dell'arrivo del presidente degli Stati Uniti, di gran lunga il più importante alleato del Regno Unito. Ma - ha aggiunto - è anche il presidente del nostro più importante alleato e viene per celebrare la più importante alleanza nella storia". "Khan è un povero perdente senza speranza, che dovrebbe concentrarsi di più sulla battaglia contro il crimine nella sua città, non su di me...". Domani sarà invece la giornata degli incontri politici, con il faccia a faccia con la premier uscente Theresa May. Trump e la moglie Melania sono stati accolti dal ministro degli Esteri uscente, Jeremy Hunt, che è uno dei candidati, su posizioni moderate, nella lotta per la successione a Theresa May, la premier uscente che si dimetterà formalmente venerdì appunto alla conclusione della visita di Trump.

Come durante la visita di un anno fa, il "Trump Baby blimp", cioè il pallone gonfiabile con le sembianze del presidente americano in modalità infantile e capricciosa, si è alzato anche oggi in protesta contro "the Donald".

Carapaz ad un passo dalla conquista del Giro
Sul podio, in extremis, sale Primoz Roglic , che ha scavalcato Mikel Landa , quarto. " Pello BILBAO (Astana) +17"; 8. Spettacolo doveva essere e spettacolo è stato nella penultima tappa del Giro d'Italia 2019 .

"Direi che accadrà e che sarebbe il caso che accada, sarebbe una cosa buona per il Paese", ha aggiunto l'inquilino della Casa Bianca a proposito dell'ultimo impegno della premier britannica, che il 7 giugno lascerà l'incarico a Downing Street dopo aver fallito nel tentativo di convincere il Parlamento a sostenere l'accordo sulla Brexit raggiunto con l'Unione europea. Per tutto i weekend infatti ha falciato il prato di un campo, a pochi chilometri dall'aeroporto di Stansted dove Trump è atterrato, per disegnare al suolo un enorme pene affiancato dal disegno raffigurante un altrettanto grande orso polare, accompagnato dalla frase "Oi Trump, il cambiamento climatico è reale".

Comments