Mercato Juve: Conte non vede Icardi, lui vede solo bianconero

Adjust Comment Print

Antonio Conte avverte la Juventus in un'intervista al magazine GQ. La strategia di Maurito appare molto chiara: rifiutare qualsiasi tipo di soluzione per bloccare il mercato in entrata del club e arrivare così al momento in cui lo stesso, che senza una sua uscita potrebbe aggiungere alla rosa il solo Dzeko low cost, abbia bisogno di lui. "La motivazione del professionista è quella di trovare sempre nuove sfide, e dopo aver riportato al successo la Juve, aver sfiorato la semifinale europea con l'Italia e aver rilanciato il Chelsea vincendo la Premier e l'FA Cup in due anni, non vedo l'ora di riportare l'Inter dove le compete".

"Scudetto? Ci va leggero. Nicolò Barella? Ha già dato l'ok all'Inter, il Cagliari prova a monetizzare il più possibile ma il giocatore vuole andare in nerazzurro".

Oggi scade la prima fase di vendita dei ticket stagionali per assistere alle gare casalinghe dell'Inter. Io creo aspettative. Parliamoci chiaro: a parte rare eccezioni, sono otto stagioni che in serie A non si lotta per il primo posto. La società milanese ha assolutamente bisogno di vendere Icardi, vista l'incompatibilità con Antonio Conte e l'esigenza di fare cassa con delle plusvalenze entro il 30 giugno.

L’Inter mette Icardi alla ‘porta’: l’argentino non rientra più nei piani nerazzurri
La Roma e l'Inter stanno studiando il modo di portare l'attaccante argentino Mauro Icardi nella Capitale. Quest'ultimo, però, vorrebbe restare a Milano: immagino un braccio di ferro molto lungo.

"A volte rispondere no è dura, perché l'offerta può essere allettante sotto ogni punto di vista".

Si è parlato di un appuntamento in agenda tra le parti in settimana, ma ad oggi non c'è nessun summit fissato.

Comments