Nello Musumeci fa gli auguri agli studenti impegnati agli esami di maturità

Adjust Comment Print

L'analisi e produzione di un testo argomentativo (tipologia B) proporrà ai maturandi un singolo testo compiuto o un estratto da un testo più ampio, chiedendone l'interpretazione seguita da una riflessione dello studente. Gli studenti potranno scegliere fra l'analisi di un testo, un brano di prosa o una poesia di un autore italiano vissuto nel periodo compreso dall'Unità d'Italia ad oggi; oppure optare per la novità di quest'anno: il testo argomentativo. L'appuntamento è alle 8:30 con l'apertura del plico telematico dal quale si potrà accedere alle tracce. Lo scopo di ogni studente è scegliere la prova perfetta per lui, quella in cui può dare il meglio di sé e mettere in evidenza le capacità che ha acquisito nel corso degli anni alle superiori. L'8% degli studenti ha svolto la traccia dedicata all'eredità del Novecento. Abolito il quizzone, in seguito si passa direttamente all'orale, e le date d'inizio sono stabilite dalle singole commissioni. A partire dal materiale della busta si svilupperà una trattazione più ampia e di carattere pluridisciplinare che espliciti il conseguimento degli obiettivi del profilo educativo, culturale e professionale (PECUP). La seconda invece, su sport e storia, parte dall'articolo del giornalista Cristiano Gatti pubblicato su Il Giornale, che parla della vittoria al Tour de France di Gino Bartali "giusto tra le nazioni" nel 1948, avvenuta in un momento di forte tensione dopo l'attentato a Togliatti e invita a interrogarsi sul Ruolo dello sport nella storia e nella società. "Perché non pensiamo mai da soli" per la traccia B, dove è stato chiesto ai maturandi di argomentare sugli spunti forniti.

Un testo di Steven Sloman e Philip Fernbach tratto da "l'illusione della conoscenza", è una delle tracce proposte alla maturità di quest'anno per l'analisi e l'argomentazione di un brano.

Non è la D’Urso
E il pubblico fa lo stadio tifando apertamente per Giorgio . Ma ti rinvieni? Hai fatto lo schifo sotto le telecamere. "Eccoci qua...! Sono tornata".

Prima Prova Maturità 2019, ore 13:00 - Manca un'ora alla fine della Prima Prova!

"Concentratevi sulla prova, leggete bene i testi e poi decidete quale traccia seguire". A spaventare più di tutto sono la seconda prova e l'orale; in particolare i più terrorizzati - stando anche a quello che riferiscono le community di studenti - sono gli alunni del Liceo Classico, dove la seconda prova prevede Latino e Greco insieme. "Sarà una sfida interessante, importante, che i ragazzi affronteranno con grande coraggio". Sono gli ultimi momenti per ripassare gli appunti e tutti i temi più gettonati... adesso dobbiamo solo sperare nella sorte (o nella nostra preparazione)! La traccia è infatti diversa a seconda dell'indirizzo di studi e sarà multidisciplinare. Anche qui sei ore di tempo per lo svolgimento (più tempo per artistici e musicali).

Comments