Europeo Under 21, l’ Italia può ancora sperare

Adjust Comment Print

Nella ripresa grande atteggiamento agonistico degli Azzurri che senza pensare al risultato proveniente dal capo di Bologna, la Spagna è in vantaggio 3 a 0 contro la Polonia, costringono il Belgio nella propria metà campo con un pressing asfissiante! Se i rumeni vincono l'Italia si qualifica; con un pari i transalpini si classificano al secondo posto mentre se vincono per 3-0 regalano agli azzurrini la qualificazione. Il commissario tecnico si sofferma poi, anche in conferenza stampa, sulla punizione inflitta a Kean e Zaniolo: "Siamo un gruppo, ci sono delle regole". La possibilità di qualificarsi alle semifinali dell'Europeo under 21 e alle prossime Olimpiadi di Tokyo è appesa a un filo. Sono sincero, non ho passato un bel momento. La contemporanea vittoria della Spagna contro la Polonia ha complicato e non poco i piani visto che gli azzurrini ora dovranno attendere le gare di oggi e di domani per passare come migliori secondi. Come contro la Polonia, la squadra di Di Biagio comanda il gioco sin dai primi minuti.

La nazionale di Di Biagio deve sperare nei risultati delle prossime partite di domenica e lunedì. Più difficile che sia l'Austria a rifilare tre gol alla Germania. Gli uomini di Walem sono già matematicamente eliminati e quindi giocano per onor di firma senza alcuna intenzione comunque di stendere il tappeto rosso ai padroni di casa.

Summertime serie tre metri sopra il cielo: cast e foto
Ecco anche la sinossi ufficiale: " Summertime è una moderna storia d'amore , ambientata durante l'estate, sulla costa adriatica ". Riuscirà Summertime a replicare il successo di Tre Metri Sopra il Cielo?

Non ha voluto parlare di quello che succederà dopo l'Europeo l'ex centrocampista di Roma, Inter e Nazionale, ma in conferenza stampa anche dopo il successo sul Belgio ha detto: "Non c'è bisogno di parlare con la FIGC, so cosa pensano di me e viceversa: sono discorsi affrontati non oggi o ieri ma nel corso dei mesi". Il Belgio opta per il 4-2-3-e schiera Jackers; Cools, Faes, Cobbaut, De Norre; Heynen, Mangala; Mbenza, Schrijvers, Lukebakio; Iseka. A disp. Jackers, Teunckens, De Norre, Leya Iseka, De Sart, Schryvers, Amuzu, Wouters, Mangala. A disp.: Audero, Montipò, Bonifazi, Orsolini, Adjapong, Romagna, Murgia, Kean.

Ora a rischiare è Gigi Di Biagio. Sembra notte fonda ma la reazione arriva dal campioncino fiorentino, Federico Chiesa: l'estroso attaccante si trascina la squadra inventandosi il terzo gol che sa di qualificazione alle semifinali al 88' dopo il clamoroso palo di Mancini (86'), pallone raccolto al limite dell'area, finta con il sinistro e palla che viene spostata sul destro a giro. Ma non è né facile, né probabile.

Comments