Sea Watch, l'appello alla Corte europea dei diritti dell'Uomo: "Fateci sbarcare"

Adjust Comment Print

La portavoce della Commissione europea, Natascha Bertaud, in conferenza stampa dice: "Ci rallegriamo che l'Italia abbia evacuato alcune persone dalla Sea Watch 3 per ragioni mediche, ma una soluzione per le persone ancora a bordo è tuttora necessaria". Questi ultimi dovranno rispondere entro il pomeriggio. La Corte in base ai suoi regolamenti può chiedere all'Italia di adottare quelle che vengono definite "misure urgenti" e che "servono ad impedire serie e irrimediabili violazioni dei diritti umani".

La Corte europea dei Diritti dell'Uomo ha interrogato sia la Sea Watch che gli organi di governo italiani. Strasburgo in quella circostanza aveva chiesto solo che fossero garantiti cibo, medicinali e condizioni di vita adeguati per i migranti a bordo della nave.

La notizia è stata prontamente commentata da Matteo Salvini che ha presentato la sua soluzione al problema. "Desidero esprimere la mia solidarietà a quanti in Italia e anche nella nostra città stanno dimostrando pacificamente per richiamare l'attenzione sulla situazione di grave e ingiusta sofferenza in cui si trovano 43 persone sulla nave Sea Watch al largo di Lampedusa" ha dichiarato il prelato.

Brooke 260 Double R
L'auto ha la capacità di passare da 0 a 100 km/h in soli 3,2 secondi, una performance eccellente per questo tipo di auto. Questo la colloca nella categoria delle vetture super-leggere come tutte le altre vetture sportive della stessa categoria.

"Sono incredulo, perché si stanno disinteressando di una nave con la loro bandiera, peraltro usata da una Ong tedesca, che da ormai undici giorni galleggia in mezzo al mare", attacca il vicepremier. E sequestro della nave pirata. 42 persone che l'Italia non vuole. "Per essere concreti la Chiesa di Torino è disponibile ad accogliere questi fratelli e sorelle".

Intanto l'arcivescovo di Torino, mons. Si è mossa anche la Diaconia Valdese, l'ente ecclesiastico che gestisce le strutture di accoglienza della Chiesa Valdese, che ha scritto al presidente della Repubblica per chiedere un intervento sulla Sea Watch.

Comments