Autonomie: vertice a palazzo Chigi fra Conte Di Maio e Salvini

Adjust Comment Print

Secondo le stesse fonti, per di più, "tutte le parti al tavolo convenivano sul fatto che un'eventuale revoca delle concessioni ad Autostrade avrebbe portato a escludere l'ingresso di Atlantia in Alitalia". La holding del gruppo Benetton, che controlla la società autostradale oltre che Aeroporti di Roma, fa un tonfo del 4,3% (a 22,7 euro) a Piazza Affari sui timori di uno scenario difficile peraltro da immaginare Perché costerebbe allo Stato tra 24,5 e 25 miliardi.

Angela Merkel di nuovo colta da tremore
Allora si era parlato di una conseguenza del caldo e della disidratazione. Le è stato offerto un bicchiere d'acqua ma lo ha rifiutato.

A tanto ammonta il valore dell'indennizzo dovuto al concessionario in caso di disdetta anticipata, calcolato sulla base dei flussi di cassa, che verrebbero a mancare da oggi alla scadenza naturale della concessione nel 2038. Lo dicono all'Adnkronos alte fonti del M5S, rispetto al vertice di ieri sera a Palazzo Chigi col premier Giuseppe Conte. Dobbiamo superare la resistenza di qualche burocrate di Stato": "questa - a quanto si apprende - la posizione della Lega sul tema delle autonomie rafforzate, emersa a Palazzo Chigi durante il vertice dopo il quale, però, è emerso che il testo non andrà al Consiglio dei ministri di mercoledì. Nei prossimi giorni ci saranno importanti novità cui sono legate delle scelte.

Comments