Mobilità 2019, online gli esiti per i docenti

Adjust Comment Print

Mentre quasi 800 insegnanti rientreranno da altre regioni.

Per tutti i docenti che hanno fatto domanda di trasferimento per l'anno scolastico, da oggi sono online gli esiti della mobilità 2019. Quest'anno i rientri registrano un 31% in più.

Nel 2018/2019 gli insegnanti che si sono spostati in Puglia da un istituto all'altro sono stati 4.703 (85 in meno rispetto al 2019/2020).

I risultati della mobilità quest'anno sono stati resi noti con un mese di anticipo rispetto al 2018. La mobilità è la procedura tramite la quale i docenti possono cambiare scuola di titolarità o passare da un grado di istruzione all'altro.

Milan, Donnarrumma verso il PSG: in cambio Areola più soldi
Dopo l'incontro di domenica tra Paolo Maldini e Theo Hernandez a Ibiza, il Milan resta fortemente interessato al terzino sinistro. A Leonardo sono bastati pochi giorni per dimenticare il Milan e presentarsi con una proposta che umilia la storia rossonera.

"Anticipare i tempi della mobilità ci consente di dare prima certezze al sistema e agli insegnanti - commenta il Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca Marco Bussetti -".

Molti docenti sono rimasti svegli ed hanno visualizzato la destinazione sulla pagina personale diIstanze on Line, nella sezione Altri Servizi, Mobilità in organico di diritto, interroga movimento.Il docente che ha presentato la domanda riceverà anche una mail con l'esito della elaborazione informatizzata. Quest'anno siamo riusciti, anche grazie ai posti liberati dalla 'Quota 100' a garantire un numero maggiore di rientri.

Andremo avanti per sostenere i docenti che sono stati danneggiati dai trasferimenti determinati dal tristemente noto algoritmo della 107. A seguire i maggiori movimenti sono nella primaria (968) e nella secondaria di primo grado (875).

Sembra ormai che i genitori abbiano preso un vero e proprio sopravvento sui docenti: decidono tutto, i voti, i compiti da assegnare, quanto giustificare le assenze, se giustificarle (con i propri comodi!), accompagnare e venire a prelevare i propri figli a scuola. "Uno sforzo della nostra amministrazione che sarà una regola per il futuro".

Comments