Gp d'Austria, splendida pole per la Ferrari di Charles Leclerc

Adjust Comment Print

Le due Ferrari partiranno con le gomme soft mentre Mercedes e Verstappen scatteranno al via con le gialle.

Entrando nel tecnico, la MGU-H, ovvero il motore elettrico della power unit, potrà recuperare energia fino a 2.557 kJ per giro, mentre l'MGU-K, il motore cinetico, sarà messa a dura prova per il fatto che il motore, complessivamente, sarà sfruttato al massimo per il 77% di ogni passaggio sul Red Bull Ring. Ha il potenziale per fare bene, anche se i crono effettuati con pneumatici hard nel pomeriggio non hanno impressionato. Gli ingredienti per un sabato di qualifiche e una domenica di gara con altri colpi di scena ci sono tutti. Per la situazione in cui eravamo ieri, abbiamo reagito e stavo trovando il ritmo.

Toto Wolff è d'accordo: "Sapevamo che sarebbe stato un weekend più difficile del solito, i risultati delle qualifiche sono realistici". Noi abbiamo avuto qualche difficoltà. Mi ha dato grandissime sensazioni guidare questa macchina al limite.

Giulia De Lellis, disavventura in vacanza e appello sui social: "Aiuto!"
La modella infatti aggiunge: "Come dite voi qui in Italia, sono alti 'un metro e una banana' ". Nel senso che mai nessuno si espone veramente con il parere più sincero, con quello che pensa.

Charles Leclerc conquista la pole position del Gp d'Austria di F1. Da notare però che le diferenze sono simili a quelle rilevate con Lewis Hamilton, con una PU Honda che quindi sembra riuscire a tenere il passo nelle condizioni giuste. Io cercavo di stare davanti perché non volevo dare la scia a nessuno. Il monegasco, dopo l'ottima prova in Francia, si candida tra i possibili vincitori anche a Spielberg ma non sarà un compito semplice. Sono entrato un po' in panico però alla fine sono riuscito a fare un buon giro.

Il gran premio partirà domani alle 15,10. Potrò finalmente lottare con il ragazzino, vedremo come andrà. "Sono felice di gareggiare con giovani talentuosi come Charles e Max". E così scala in quarta posizione il leader del mondiale, a causa dei 3 posti presi per impeding, e cede la sua prima fila a Max Verstappen, partendo in seconda al fianco del compagno Valtteri Bottas per effetto dell'altra penalità inflitta a Kevin Magnussen dopo la sostituzione del cambio. "Spero di poter regalare loro un bel risultato domani". Chiude la top ten la McLaren di Lando Norris (+1 " 287). E poi, appunto, Vettel.

Comments