Migranti: barcone con 55 persone al largo di Lampedusa. Si ricomincia…

Adjust Comment Print

L'allarme è partito da Alarm Phone, che ha rilanciato un tweet della ong spagnola Open Arms e chiesto un porto sicuro in Europa per il barcone localizzato al largo della costa libica.

Un barcone con 55 migranti a bordo è stato soccorso in mare a circa 16 miglia da Lampedusa.

Sempre Open Arms ha poi aggiunto che l'imbarcazione "è stata scortata verso Lampedusa". Dopo aver passato acqua e cibo, il peschereccio ha ripreso la sua rotta. Alla richiesta di soccorso ha risposto l'Italia inviando in zona una motovedetta della Guardia di Finanza. Si è avvicinata molto e ha urlato: "Mi metti la prua addosso?".

Lago di Como, dispersa una calciatrice del club svizzero Young Boys
La ricerca della nazionale svizzera sono riprese nella mattinata di domenica, mentre la polizia continua ad indagare. L'amica che ha assistito alla scena, non vedendo tornare in superficie la calciatrice, ha lanciato l'allarme .

Undici persone in condizioni di salute critiche sono state prese in carico dalla guardia di finanza e sono state fatte sbarcare.

Localizzata imbarcazione partita dalla Libia con 55 persone, 4 bimbi di cui un neonato e 3 donne in gravidanza, alto livello di disidratazione dopo 3 giorni di viaggio. "Vista la totale assenza di organizzazioni nella zona che possano documentare quello che sta accadendo e garantire un intervento rapido in caso di necessità, la nostra missione sarà quella di proteggere con la nostra presenza le persone in pericolo di vita, fin quando le autorità preposte non ci sostituiranno", si legge nel comunicato della ong.

Comments