Caduta Libera, Nicolò Scalfi e l'appello dopo l'eliminazione: ritorna subito in televisione?

Adjust Comment Print

La fine dell'avventura di Nicolò Scalfi a Caduta Libera potrebbe aprirgli presto le porte per un altro programma di casa Mediaset: L'Isola dei Famosi. "Rappresenta un...", la risposta era "coniglietto", l'opera in inox che ha consacrato la sconfitta di Nicolò Scalfi, il giovane campione di Caduta Libera che ha tenuto banco per ben 88 puntate. Prima di cadere per l'ultima volta nella botola, il campione di Caduta Libera ha voluto ringraziare tutti. Oltre a rivelare che ama lo sport e in particolare il calcio, quest'ultimo ha confessato un suo grande desiderio, ovvero quello di partecipare ad un reality show molto importante. Intervistato dal Giornale di Brescia Nicolò ammette: "Non mi dispiacerebbe partecipare a un reality". Un trucco della sua bravura sono state certamente le parole crociate, che lui ritiene fondamentali, ma anche l'applicazione a scuola, stimolata dalla presenza in classe di persone più brave di lui: "Andare così bene a Caduta Libera ha anche un po' il sapore di una rivincita". Parliamo de L'Isola dei famosi, il reality della sopravvivenza in onda con successo su Canale 5, che tornerà anche nella prossima stagione televisiva con la conduzione di Alessia Marcuzzi. Il ragazzo non ha nessuna intenzione di lasciare il piccolo schermo. Nel momento dei saluti non sono mancate le lacrime di Nicolò che, però, ha precisato essere lacrime di gioia per aver potuto vivere un'esperienza tanto bella: "E' stato bellissimo, ringrazio la produzione, tutti, ma te in particolare (rivolgendosi a Gerry)".

Carola Rackete querela Salvini: "Istiga all'odio". Lui: "Non mi fa paura" VIDEO
E a sentire non solo gli sfoghi, ma anche gli argomenti puramente giuridici, non hanno neppure tutti i torti i nostri finanzieri. Entrambe le questioni, però, sono condizionate dai pregiudizi di parte.

About Andrea Filocomo Calabrese, 24 anni, laureato in Comunicazione & DAMS all'Università della Calabria, attualmente studia Editoria a Milano, dove vive. Scrive da sempre e spera di poterlo fare per tutta la vita, perché è ciò per cui vive.

Comments