BuzzFeed diffonde l'audio sulla trattativa Salvini - Mosca

Adjust Comment Print

Il luogo dell'incontro tra gli uomini del Cremlino e quelli della Lega non è casuale. Così il vicepremier e leader della Lega, Matteo Salvini, in merito a quanto riportato da BuzzFeed News. Poi ha aggiunto: "Scherzi a parte, il M5S pensa agli italiani e a me interessa questo".

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. L'incontro sarebbe avvenuto a Mosca, il 18 ottobre 2018, precisamente all'Hotel Metropol. Salvini, spiega ancora Buzzfeed, viene descritto con entusiasmo dai russi come "il Trump europeo". "Mai detto di essere emissario della Lega". Salvini evita di rispondere direttamente alle parole del rappresentante M5S e dunque di affrontare la tematica sessismo e cattivo esempio poiché non si ritiene né sessista né razzista. "E infatti sono dall'avvocato in questo momento".

Le acque sembravano essersi definitivamente calmate all'interno della forza di Governo ma le ultime frecciatine tra Lega e Cinque Stelle hanno portato a nuove tensioni all'interno della maggioranza.

Attraverso un post sulla pagina Facebook è arrivata la reazione dei pentastellati. Non la critica che va più per la maggiore, anche all'interno dello stesso Movimento, è che Luigi Di Maio stia andando a rimorchio di Salvini, i pentastellati sono in ripresa. Sono servite tre diverse riunioni tra i due relatori leghisti e il governo, rappresentato dai sottosegretari Nicola Molteni, Carlo Sibilia e Simone Valente (ieri pomeriggio, questa mattina e la decisiva a ridosso dell'ora di pranzo) per trovare la quadra. "Noi siamo liberi e lo resteremo".

Marotta conferma: "Icardi e Nainggolan non rientrano nel progetto Inter"
CLICCA QUI per le altre news sull'Inter - Sono degli ottimi giocatori e talenti, ma non basta. Non c'è un metodo Marotta , ma un insieme di regole da rispettare in tutte le squadre.

Secondo l'ultimo sondaggio politico effettuato da Bidimedia la Lega di Salvini consolida sempre più il consenso, già confermato dopo la tornata elettorale per il rinnovo del Parlamento Ue.

La trattativa - che durò un'ora e 15 minuti, intervallata da interruzioni di sigaretta e alimentata da caffè espresso - avrebbe coinvolto un'importante compagnia petrolifera russa che avrebbe dovuto vendere almeno 3 milioni di tonnellate di carburante nel corso di un anno alla compagnia petrolifera italiana Eni per un valore di circa $ 1,5 miliardi.

La tensione è tagliente tanto da arrivare a paragoni calcistici azzardati riguardo le capacità governative di Salvini: " Vuole fare il Maradona ma in realtà è un Higuain fuori forma" dice il Sottosegretario Mario di Stefano.

Comments