SPAL nel caos: stadio sotto sequestro, sospesa la campagna abbonamenti

Adjust Comment Print

C'è un'inchiesta aperta, gli indagati sono otto, tra cui un imprenditore aretino, titolare di un'azienda di carpenteria.

Nel corso del lavoro di investigazione, gli inquirenti hanno riscontrato presunte irregolarità in occasione dei lavori effettuati per l'ampliamento dello stadio, effettuato nel corso del 2018. La Spal ed il Comune sarebbero parte lesa, hanno fatto sapere dalla Guardia di Finanza.

In arrivo nuovi temporali sul Trentino - Cronaca
Possibili forti temporali su Torino , Alessandria, Milano, Bergamo, Verona, Vicenza, Padova, Bologna, Modena, Ferrara. In ogni caso la quantità di pioggia dipenderà molto dall'insistenza o meno dei temporali su determinate zone.

La Guardia di finanza di Ferrara ha sequestrato, eseguendo un provvedimento emesso dalla Procura ferrarese, "la copertura della Tribuna Nord, la struttura gradinata e la copertura della Tribuna Est dello Stadio 'Paolo Mazza". Sono otto le persone iscritte nel registro degli indagati con le accuse di falso ideologico e frode in pubbliche forniture.

La posizione della Spal. La società Spal e il Comune di Ferrara invece, come evidenziato dalle Fiamme Gialle, sono parte lesa. Circa 60 i militari impiegati hanno svolto una serie di perquisizioni non solo a Ferrara, ma anche in Molise, a Guardiaregia e nelle città di Bologna, Modena, Treviso, Arezzo, Taranto e Rovigo presso locali di professionisti e imprese che hanno lavorato per la realizzazione delle opere. Nel frattempo il club, attraverso un comunicato, ha dichiarato di aver sospeso la campagna abbonamenti fino al termine delle indagini, augurandosi che queste possano terminare al più presto per non creare intoppi con l'inizio del campionato. Gli accertamenti del nucleo di polizia economico finanziaria si concentrano sull'effettiva conformità della copertura della gradinata Nord e di struttura e copertura della gradinata est alla normativa di legge. Con sede a Cento (Ferrara), il gruppo opera da 20 anni nel settore delle coperture civili e industriali.

Comments