Il Barça annuncia Griezmann, ma l’Atletico rifiuta i 120 milioni: "Insufficienti"

Adjust Comment Print

Il Barcellona impreziosisce la sua rosa con l'acquisto di Antoine Griezmann, fortissimo centravanti francese dell'Atletico Madrid.

L'Atletico Madrid considera che la quantità depositata sia insufficiente per attivare la clausola di rescissione, posto che è ovvio che l'accordo tra il giocatore e il Barcellona sia stato chiuso prima che la sopracitata clausola si riducesse da 200 a 120 milioni di euro.

Palermo ufficialmente escluso. La Primavera del Genoa ripescata
Al suo posto è stato ripescato il Venezia , che aveva perso i playout contro la Salernitana ma evita la retrocessione in Serie C . Riammesso il Venezia in Serie B , escluso il Palermo per inadempienze.

Attraverso un comunicato, apparso a seguito dell'annuncio ufficiale del trasferimento di Antoine Griezmann al Barcellona, l'Atletico Madrid ha deciso di contestare il versamento di 120 milioni di euro da parte del club catalano, come somma valida per far scattare la clausola rescissoria. Per i blaugrana è la quarta volta che hanno preso un giocatore, pagando la clausola rescissoria dopo gli acquisti Rivaldo, Keita e Lenglet. Non si tratta dell'acquisto più costoso dell'estate, che è stato messo a segno proprio dalla sua ex squadra: i colchoneros guidati da Diego Pablo Simeone, infatti, per strappare Joao Felix al Benfica hanno speso 126 milioni di euro più ricche commissioni. Antoine Griezmann è ufficialmente un giocatore del Barcellona, ma solo. per il Barcellona. Secondo i colchoneros, l'accordo è precedente, e di tanto: "È antecedente a questa data anche la comunicazione fatta il 14 maggio scorso dal giocatore all'Atletico, in cui annunciava la sua volontà di svincolarsi dal club". L'Atletico ritiene che la chiusura del contratto sia avvenuta prima della fine della scorsa stagione a causa di eventi, atti e dimostrazioni effettuati dal giocatore.

Comments