Ford e Volkswagen siglano una partnership per guida autonoma ed elettrico

Adjust Comment Print

Ingrandire / Il CEO di Volkswagen Dr. Herbert Diess (L) e il presidente e CEO di Ford Jim Hackett (R) hanno annunciato che le loro aziende stanno espandendo la loro alleanza globale per includere veicoli elettrici e collaboreranno con Argo AI per introdurre la tecnologia dei veicoli autonomi negli Stati Uniti e in Europa. Il futuro dei due colossi mondiali, Germania VS America e viceversa, vedrà impegnate l'Ovale Blu e la Casa di Wolfsburg su diversi fronti, a partire dallo studio di tecnologie comuni per la guida autonoma, con il contributo di Argo AI, e dell'elettrificazione.

Partendo dalla guida autonoma, per il self-driving system, o SDS (guida autonoma livello 4), già in cantiere nel quartiere generale di Argo AI, è già prevista la sua diffusione commerciale sui futuri veicoli delle due aziende sia in Europa sia negli Stati Uniti. La divisione Autonomous Intelligent Driving (AID) con sede a Monaco di Baviera del gruppo VW, guidata da Audi e valutata 1,6 miliardi di dollari, diventerà la nuova sede europea di Argo.

"Ford e il Gruppo Volkswagen - riassume l'annuncio di partnership - avranno una pari partecipazione in Argo AI che garantirà loro un'ampia maggioranza congiunta". Ciò agevola gli sforzi a livello globale per il raggiungimento degli obiettivi dell'Accordo di Parigi per il 2050. Ford ha investito oltre 11 mld per il proprio piano di sviluppo per le auto elettriche: quello europeo è quindi un tassello che si aggiunge, con l'obiettivo di consegnare oltre 600 mila veicoli nell'arco di 6 anni.

Francia: è morto Vincent Lambert
Alla fine non ce l'ha fatta. e il suo fragile corpo si è abbandonato all'agonia imposta con lo stop alle cure ed ha ceduto. Gli anziani genitori, ferventi cattolici , volevano invece che non fossero staccate le macchine che lo tenevano in vita.

"Mentre Ford e Volkswagen rimangono indipendenti e competitivi sul mercato, collaborare e lavorare con Argo AI su questa importante tecnologia ci consente di offrire capacità, portata e copertura geografica senza pari", ha affermato Hackett. Il Gruppo Volkswagen provvederà inoltre all'acquisto di azioni Argo AI da Ford, che ne è proprietaria dal 2017, per un importo di 500 milioni di dollari in tre anni. Lo sviluppo della piattaforma MEB, avviato nel 2016 dunque all'indomani dell'esplosione del "Dieselgate" (inizio dell'autunno 2015) ha finora comportato un investimento complessivo nell'ordine di circa 7 miliardi di dollari nel progetto; il Gruppo VW prevede di impiegare la piattaforma MEB per circa 15 milioni di autovetture (riferite al solo Gruppo VAG) entro il prossimo decennio.

Ford spera di vendere più di 600.000 veicoli utilizzando la piattaforma MEB in un periodo di sei anni. L'alleanza globale con Ford "sta iniziando a mostrare promesse ancora maggiori e noi continuiamo a guardare ad altre aree nelle quali potremmo collaborare", ha aggiunto il ceo di Volkswagen. "Ciò migliorerà le posizioni di entrambe le società attraverso una maggiore efficienza del capitale, un'ulteriore crescita e una maggiore competitività".

Comments