La Grande mela al buio: black out a Manhattan

Adjust Comment Print

Soprattutto il 12 e 13 luglio quando in molti si riversano nel cuore di New York per assistere allo spettacolo del 'Manhattanhenge', col tramonto perfettamente allineato alle strade tra i grattacieli. Sono rimaste senza corrente elettrica oltre 40mila persone secondo la ConEdison, la società dei trasporti pubblici della città. La prima parte della città a finire nel caos è stata la metropolitana. I negozi hanno dovuto chiudere e gli spettacoli di Broadway anche, poiché la maggior parte dei teatri ha cancellato le programmazioni, compreso lo spettacolo di Jennifer Lopez al Madison Square Garden.

Il dipartimento dei vigili del fuoco ha detto che stavano rispondendo alle chiamate multiple su bloccato gli ascensori e le interruzioni di alimentazione che si estende tra midtown, vicino a Times Square, fino a Upper West Side, zona vicino al Lincoln Center performing arts complex.

Spenta l'iconica insegna luminosa del Radio Music Hall, buio nel mall di Columbus Circle. Tutti i fan e le persone presenti sono state evacuate dalla zona.

Libia, liberi i 350 migranti sopravvissuti al bombardamento
Tuttavia, i missili "danneggiati e fuori uso" erano stati "temporaneamente immagazzinati in un deposito per la distruzione". Lo dichiara all'Agi il portavoce del ministero degli Esteri del Governo di accordo nazionale libico , Mohammed Al Qablawi.

72mila persone sono rimaste senza luce per tre ore, le aziende hanno dovuto fermarsi e la rete della metropolitana è andata completamente in tilt. Come ha ricordato il sindaco Bill de Blasio, quando qualcosa non va torna subito alla mente l'11 settembre del 2001. "È solo un problema tecnico, la situazione è sotto controllo", ha rassicurato in tv e su Twitter. Ma il panico inneggiava in città.

Il caso ha voluto che il blackout cadesse nello stesso identico giorno di quello storico del 13 luglio del 1977, quando l'intera New York rimase senza corrente elettrica tranne una parte del Queens. Un fenomeno che si verifica due volte l'anno. L'ultimo blackout di rilievo c'era stato nell'agosto del 2003: aveva colpito parte di Midtown e la parte sud di Manhattan, lasciando al buio anche il Palazzo di vetro delle Nazioni Unite e Wall Street.

Comments