Tour: Ciccone perde la Maglia Gialla

Adjust Comment Print

Nel corso della definizione dei programmi stagionali, Nibali indicò il Giro d'Italia come obiettivo primario, mentre il team avrebbe voluto privilegiare il Tour de France, dove nel 2018 l'italiano fu messo fuori gioco da una caduta (provocata da un folle a bordo strada) quando si trovava in piena corsa almeno per un posto sul podio. Tony Gallopin Natnael Berhane, Anthony Turgis Mads Würtz Schmidt e Odd Christian Eiking si portano in fuga subito dopo il via.

"Dopo 15 km il vantaggio dei fuggitivi è già di 2'45". Gli unici due GPM di giornata sono la Côte de Tonnac, un 3^ categoria di 3,6 km al 4,9%; e poi la Côte de Castelnau-de-Montmiral, un 4^ categoria di 2,5 km al 3,8%. Berhane transita per primo anche sulla Côte de Chaudes-Aigues.

Palermo ufficialmente escluso. La Primavera del Genoa ripescata
Al suo posto è stato ripescato il Venezia , che aveva perso i playout contro la Salernitana ma evita la retrocessione in Serie C . Riammesso il Venezia in Serie B , escluso il Palermo per inadempienze.

Le altre maglie: Bianca - Ciccone; Verde - Sagan; A pois - Wellens (Bel). I sei fuggitivi vengono ripresi dal gruppo maglia gialla a 25 chilometri dall'arrivo. Una frazione ondulata che potrebbe favorire gli attaccanti pronti a 'strappare' la maglia a Giulio Ciccone. "Il 26enne francese della Deceuninck-Quick Step ha 23" sul nostro Giulio Ciccone e 53" su Thibaut Pinot, il migliore tra i favoriti. Spazio allo sprint finale con il belga van Aert che beffa Viviani al fotofinish, terzo Ewan. "Bennett è quarto a 1'10"; Thomas a 1'12"; Bernal a 1'16"; Kruijswijk a 1'27"; Uran a 1'38"; Fuglsang a 1'42"; Buchmann a 1'45". Si riparte mercoledì con la Albi-Toulouse, di 167 chilometri.

Comments